Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

giorgia

Le pongo delle domande perchè ho scoperto ieri una cosa che è stata per me una doccia fredda e non so come comportarmi. Ho 39 anni e una bimba di 3 anni e mezzo che è arrivata molto velocemente. E’ una bambina molto “energica” quindi ci abbiamo pensato un po’ prima di farne un secondo. Ma adesso lei è brava e io ne vorrei tanto un altro. Nel frattempo ho avuto qualche volta l’ureaplasma per cui adesso sono in attesa di fare la isterosalpingografia. La mia ginecologa mi ha fatto fare per sicurezza anche degli esami ormnonali ed è risultato che ho una riserva ovarica ridotta: AMH 9,73pm e ormone antimulleriano 1,36ng/ml. Quindi, a parte l’esito (per nulla scontato) dell’esame delle tube adesso scopro anche di avere una riserva ovarica bassa. La mia ginecologa mi ha detto solo che “mi resta poco tempo”. Quando le ho chiesto quanto non mi ha risposto. Lei me lo saprebbe dire? Devo capire cosa devo fare. La mia ginecologa ha detto che se le tube sono chiuse: fivet e se sono aperte…. fivet lo stesso. Questo mi fa pensare che ho davvero pochissimo tempo e la cosa mi sta deprimendo. Mi dica cosa ne pensa e cosa dovrei fare secondo lei. Quante probabilità ci sono che resti incinta naturalmente? E con la fivet? Che tipo di fivet farebbe lei?
La ringrazio in anticipo. messaggio

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima per prima cosa non si può sapere quando tempo lei avrà una buona ovulazione. I tempi non sono prevedibili. secondo me se si sottopone all'isterosalpingografia e questa rivela delle buone tube, lei ha la speranza con un piccola stimolazione ovarica di avere una gravidanza naturalmente. Ovviamente se le tube sono non perfette si consiglia una fecondazione assistita, che verrà cucita addosso al lei, considerando la qualità dell'ovocita, dell'utero e del seme. La saluto cordialmente

Invia una domanda