Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Maria Belcastro

Gentile Dottore, sono una ragazza in attesa alla 26 esima settimana.
Non sono immune alla Toxo e cerco di usare in maniera paranoica tutte le precauzioni. Vivo con l’ansia del contagio su ogni cosa.
Ma è successo che due giorni fa mi è caduto un ferrettino a terra e mio marito l’ha raccolto, per la fretta l’ho aperto con la bocca e messo in testa. Subito mi sono disinfettata con acqua calda e acqua ossigenata. Il ferretto è caduto su un tappeto e noi ci passiamo con i piedi, quindi ho pensato che potrei essere a rischio? Quando dovrei ripetere le analisi?
Sono in tensione ho troppa paura.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

non c’è alcun rischio per il contagio della toxoplasmosi e non deve fare alcuna indagine se non quelle di ruoitine programmate dal suo ginecologo, Sia più serena riguardo la sua gravidanza-
la saluto cordialmente

Invia una domanda