Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

rosy

salve dottore , mia figlia 25 anni all’eco risulta ovaio micropolicistico, è magrissima , ciclo preciso , ha acne diffusa anche su spalle e lieve ipertricosi , 17 idrossiprogestero alterato ed 4 androstenedione , altri ormoni , testosterone ,cortisolo , prolattina ecc tutto nella norma anche tiroide , sta prendendo da due anni kirocomplex , ed i valori alterati , dopo quasi un anno sono migliorati ,( il primo endocrinologo , disse che gli ormoni alterati possono dipendere dai SURRENI e dovrebbe fare il test al synackten per essere sicura ,ma lei è allergica e lo dovrebbe fare in modalità assistita )mentre per la seconda dottoressa che le ha prescritto kirocomplex è PCOS senza dubbio , le ha fatto fare la curva da carico di glucosio con risultati , glicemia normale e lievissima iperinsulinemia. Non ha fatto più controlli da un anno .e continua a prendere kirocomplex Mi potrebbe dare lei , per favore un suo parere anche per il miglioramento dei valori con il solo kirocomplex? può continuare ancora con l’integratore o ci sono controindicazioni a lungo termine? grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

per quanto riguarda l’integratore non ci sono problemi a continuarlo anche per lungo periodo. Ma se l’acne è cosi importante io valuterei l’ipotesi di prendere una pillola anticoncezionale per migliorare la situazione ovarica. Ovviamente deve parlarne con il ginecologo che la segue.

La saluto cordialmente

Invia una domanda