Il latte preferito dalle mamme

Patrizia Iemma

Farmacista - Nutrizionista

Sono laureata in Farmacia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e rispondo a domande legate allo svezzamento e alla corretta nutrizione dei bambini. Sono disponibile anche a dare consigli in merito a ricette per aiutare le mamme a proporre ai loro bimbi piatti sani e nutrienti.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Valentina P

Salve,
Ho 31 anni, due aborti spontanei alle spalle e attualmente sono a 12+2 settimane. Lo scorso venerdì ho avuto piccole perdite rosa, sono stata in pronto soccorso e mi hanno diagnosticato una piccola area di mancato accollamento (18x15mm), prescritto Progefikk per 10 giorni e riposo. Sto prendendo Progefikk per via orale in quanto ho difficoltà a prenderlo per via vaginale. Da oggi sono ricominciate le perdite, stavolta di un rosso chiaro. Non rimangono sullo slip ma passando la carta igienica si vedono. Può essere una minaccia d’aborto? Sono molto preoccupata, ho chiamato in ospedale e mi dicono di andare solo se le perdite diventano rosso vivo e abbondanti.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

è corretto quello che le è stato detto in ospedale però deve fare la terapia per via vaginale per ottenere il massimo effetto. Altrimenti deve sostituirlo con iniezioni giornaliere. Vedrà che tutto si risolverà nelle prossime settimane. E’ normale con il distacco avere perdite anche per parecchi giorni.
La saluto cordialmente

Invia una domanda