Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Alessandra Lanni

Gentile dottore,
le scrivo per una mia preoccupazione legata alla pillola del giorno dopo. In data 18 gennaio ho avuto un rapporto non protetto con coito interrotto, tuttavia il giorno dopo mi sono preoccupata di prendere la pillola del giorno dopo Norlevo. Dopo l’assunzione non ho avuto perdite, ma come effetto collaterale solo una forte tensione al senso (che di solito già mi viene prima del ciclo.)
Le mestruazioni sono arrivate con solo un giorno di ritardo, ma invece di essere rosse sono marroni. Non sono abbondantissime, ma nemmeno macchie. Posso dunque considerarle vere e proprie mestruazioni? È possibile che il colore scuso sia legato allo sbalzo di ormoni e dunque alla pillola del giorno dopo?
Grazie mille in anticipo.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

stia serena quello che lei ha avuto è un ciclo a tutti gli effetti e le caratteristiche sono modificate per “colpa” della pillola del giorno dopo.

Quindi tutti regolare

La saluto cordialmente

Invia una domanda