Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Veronica Gabrieli

Salve Dottore,
il giorno 17 febbraio ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo ma purtroppo alla fine ci siamo accorti che il preservativo era rotto. Mi erano tornate l’11 febbraio ed il mio ciclo è di 30 giorni. Il 18 febbraio dopo 8 ore dal rapporto ho preso la Norlevo. Il 2 marzo ho eseguito un test di gravidanza risultato negativo che, per sicurezza, ho ripetuto l’8 marzo con esito sempre negativo. Ad oggi però ho 4 giorni di ritardo. Devo preoccuparmi?
Ps. Sabato 22 febbraio ho avuto delle perdite marroncine semi-abbondanti per 3 giorni, poi il 3 marzo si sono ripresentate ma in quantità scarse per circa 4 giorni.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

non c’è possibiità che ci sia una gravidanza legata a quel rapporto quindi il ritardo è dovuto soltantoall’uso della pillola del giorno dopo. in genere entro il decimo giorno il ciclo si presenta regolarmente.

La saluto cordialmente

Invia una domanda