Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Andrea Coppola

Buongiorno, le scrivo per avere dei chiarimenti… In pratica io ho un ciclo che varia dai 26 ai 28 giorni… Ho avuto rapporti completi con mio marito due giorni prima della presunta ovulazione.. Siccome si è rotto il profilattico Sn andata a comprare norvelo e lo preso a quasi un oretta dal rapporto nn protetto.Passati circa sette giorni dall assunzione della pillola sto notando delle perdite di sangue nn abbondanti e i classici sintomi ke ho di solito quando ho il ciclo che di regola mi dovrebbe venire tra una settimana… Sn normali queste perdite??? La ringrazio per la disponibilità e la risposta in anticipo

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

sono normali le perdite che mi ha descritto perche la pillola del giorno dopo contiene una grande quantità di progersterone che modifica ovviamente l’assetto ormonale del suo ciclo fisiologico. In genere continuano queste perdite in piccola quantità fino alla successivamestruazione che si dovrebbe presentare secondo il suo calendario.

In questo caso consiglio sempre di prendere una pillola regolarmente per non andare incontro ad una gravidanz aindesiderata e vivere serenamente la propria sessualità.

La saluto cordialmente

Invia una domanda