Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Eliana Rosi

Ritorno a scriverci perché vivo in un vortice di ansia più totale.
Lei mi assicura che le beta risultate negative il giorno 4/04/2019 a 50giorni dal rapporto a rischio che era il 13/02/2019 sono sicure ?
E la visita ecotransvaginale eseguita il 18/04/1019 quindi 64giorni dal rapporto a rischio dove è stata esclusa gravidanza,mi conferma che qual ora ci fosse stata se ne sarebbero accorti giusto?
Mi scuso per L insistenza delle domande ma su internet leggo di tutto e di più gente che se ne resa conto dopo 5mesi,chi prima le beta erano negative e poi positive. Insomma aspetto una vostra risposta con molta ansia grazie ancora

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

Lei può anche continuare ad insistere ma rimane la mia risposta: non c’è gravidanza

La saluto cordialmente

Invia una domanda