Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Maria Sepe

Sabato 10 aprile (10 giorni dopo al primo giorno di mestruazioni), ho avuto un rapporto con il mio fidanzato. Ci siamo resi conto che il preservativo, durante il rapporto, si era rotto. Fortunatamente non c’è stata eiaculazione a contatto con la mia vagina però il rapporto c’era stato quindi per precauzione ho preso per la prima volta la pillola del giorno dopo (Norlevo). L’ho presa circa due ore dopo. Ad una settimana dal rapporto, ho iniziato ad avere vere e proprie perdite di sangue con dolori alle ovaie (nonostante il ciclo non dovesse venirmi). Mi devo preoccupare o è normale questa reazione del mio corpo?
Non ho mai assunto alcun tipo di pillola né anticoncezionale né del giorno dopo

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

stia serena è un fenomeno assolutamente normale con la pillola del giorno dopo checontiene un progestinico ad alto dosaggio. Il tutto si sistemera con il tempo senza fare alcuna terapia.

La saluto cordialmente

Invia una domanda