Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Elena Costa

Il 24 giugno ho avuto 4 rapporti con il mio fidanzato, il….dopo esattamente 14 ore ho assunto la Norlevo, premetto che ho avuto queste penetrazioni dopo 1 settimana dalla fine del mio ciclo (praticamente fra qualche giorno ovulo) la mia paura e angoscia è possibile Che durante quelle penetrazioni di pochi minuti ce stato un residuo di sperma del rapporto precedente e nelle 14 ore prima che assumessi norlevo ce stato concepimento?
La pillola mi ha portato solo un giramento di testa dopo 4 ore dalla sua assunzione, secondo lei ha fatto effetto, o che la possibilità che sia rimasta incinta, nonostante non ci sia stata assolutamente eiaculazione interna?
Ah poi ho effettuato anche un test di gravidanza ed è uscito negativo, il giorno successivo alla pillola, perché mi hanno detto che se la gravidanza era già avvenuta il test sarebbe risultato.
Lei esclude una gravidanza?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

cominciamo a dire che il test non andava fatto subito ma dopo 14 giorni quindi non ci da alcun affidamento. La pillola sicuramente ha funzionato e quindi escludo che ci possa essere una gravidanza ma lei sta  avendo rapporti a rischio che in futuro le potrebbero portare ad una gravidanza indesiderata. Quindi decida per una contraccezione più sicura e meno pericolosa della pillola del giorno dopo.
La saluto cordialmente

Invia una domanda