Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Roberta Bertazzoli

Buongiorno. Prendo la pillola da 14 anni. 9anni yasminelle, 2 mesi di pausa e ora da 5 anni gestodiol30. Questo mese mi sono dimenticata la 3º pillola del blister, invece che prenderla mercoledì sera intorno alle 22, l’ho presa giovedì mattina alle 11, circa 13 ore dopo. Mercoledì mattina, il giorno della dimenticanza, ho avuto un rapporto completo. Oggi a 6 giorni dalla dimenticanza ho mal di pancia e perdite bianche. Rischio una gravidanza avendola presa 13 ore dopo e non 12? Penso che il follicolo ci metta un po’ a maturare, scoppiare e rilasciare l’ovulo o la ripartenza dell’ovulazione è immediata dopo le 12 ore? Può essere che le mie ovaie si sveglino all’improvviso dopo anni di assunzione? Grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

può stare tranquilla, non ci sono rischi per una gravidanza. Ovviamente potrebbe avere piccole perdite di sangue che poi andranno va senza alcuna terapia.

La saluto cordialmente

Invia una domanda