Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Rachele P

Salve dottore,
Il 9 luglio ho avuto un rapporto protetto con il mio ragazzo, però alla fine ci siamo accorti di un piccolo taglietto al lato del preservativo, non sembrava fosse uscito del seme, ma per togliermi tutti i dubbi il giorno dopo, circa 9 ore dopo, ho assunto Norlevo.
Ho avuto delle perdite ematiche durate circa 3 giorni poi più niente.
Ero al 9 giorno di ciclo.
Tutt’ora ho dei leggeri dolori al basso ventre, potrebbe essere sindrome premestruale dovendomi venire le prossime mestruazioni il 28?
Ci sono possibilità di una gravidanza? Ho molta ansia, non faccio altro che pensarci!
Grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

non c’è alcunn rischio di gravidanza. La pillola del gioro dopo potrebbe creare degli scompensi nel ritmo del ciclo che si aggiusteranno da soli senza bisogno di alcun intervento farmacologico.

La saluto cordialmente

Invia una domanda