Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

sabina

Premetto che ho sempre avuto rapporti protetti..sempre usato il presrvativo dall’inzio alla fine del rapporto…ed alla fine il mio ragazzo ha sempre riempito d’acqua il preservativo per vedere che non ci fossero fuoriuscite. Ho un ciclo che mi viene sempre qualche giorno prima..a volte anche 7/8 giorni prima. Mi doveva venire il 01 agosto ed invece mi è venuto il 25 luglio ( quindi praticamente nel mese di luglio ho avuto il ciclo il 1luglio e di nuovo il 25 luglio)…Mi sarebber dovuto venire il 25 agosto..ma ad oggi 28 agosto ancora nulla. Ho sempre una sensazione di umido come se mi fosse venuto il ciclo ma niente..Sono in ansia ed anche se ho avuto rapporti protetti sto andando in paranoia tanto che ho fatto due test di gravidanza clearblue uno il giorno stesso che doveva venirmi il ciclo, l’altro al secondo giorno di ritardo. Entrambi negativi. Può essere solo stress..ma io comunque sto nel paico. Vorrei fare le analisi del sangue beta che sono più affidabili posso farli al 5 giorno di ritardo del ciclo?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima per prima cosa stia serena la greavidanza non c'è ed il ritardo è solo dovuto allo stress. Aspetti con serenità. Ovvio che se il ritardo dovesse prolungarsi per più di dieci giorni conviene fare un'ecografia di controllo. La saluto cordialmente

Invia una domanda