Il latte preferito dalle mamme

Dentista

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Elena Belpi

Buonasera,
Scusi il disturbo ma sono veramente preoccupata. Mentre avevo mio figlio in braccio da seduta, mi stava scivolando in basso e per tirarlo un pochino su anziché sostenerlo dalla nuca l’ho preso dalla testina schiacciando un pochino la fontanella posteriore. Ho sentito proprio affondare le dita nel cranio, come se fosse di burro… il bambino non si è mosso né ha manifestato alcunché, continuando tranquillamente a dormire. Sono angosciata per quello che può essergli successo e per gli eventuali danni celebrali che posso avergli cagionato. Cosa dovrei fare? Grazie mille e buona giornata

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

stia molto serena non può essere successo nulla. Il cranio del neonato è programmato ad avere le fontanelle in questo modo per permettere alle ossa di crescere e al cervello di espandersi. C’è da ricordare che le fontanelle sono comunque elastiche e resistenti. Per questo motivo non bisogna avere troppa paura di toccare la testa del piccolo, o di lavarlo e pettinarlo nei momenti dedicati alle cure quotidiane.

la saluto con affetto

Invia una domanda