Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

anita

Salve dott.,
avrei bisogno di un vostro consulto, vi riassumo la mia situazione:
– domenica 8 ho avuto un rapporto scoperto per una 20ina di secondi poi con preservativo
– martedì 10 sono arrivate le mestruazioni(26° giorno, ho un ciclo che va da 26 a 30)
– mercoledì 18 sono iniziati i dolori al basso verte con poche perdite bianche
– domenica 22 forti dolori al basso ventre con due perdite asciutte e rosa, e anche bianche più liquide
– sempre domenica 22, a 14 giorni dal rapporto, nonostante abbia avuto il ciclo, ho fatto un test: negativo.
C’è il rischio di una gravidanza? Tenendo conto che, se non mi fossero venute le mestruazioni, il 22 sarebbe stato il 10°/12° giorno di ritardo, il test è attendibile? Devo ripeterlo?
Vi ringrazio tanto.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima tenga la sua situazione di stress sotto controllo, non è possibile che ci sia una gravidanza. Stia tranquilla. Per sapere il motivo dei dolori addominali deve approfondire le indagini almenocon un'ecografia pelvica. La saluto cordialmente e mi scuso per il ritardo.

Invia una domanda