Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

simona

salve dott. Mi trovo sempre fuori, e prendo sempre Klaira, ma ho smarrito il pacchetto (e mi trovo in un luogo dove non posso ritirare un altro blister) e ho dovuto sospenderla al 7 giorno (7 pasticca presa) prima settimana.
Nei giorni successivi ( durante la seconda settimana) ho avuto rapporti con il mio compagno completi. (Se avessi continuato la pillola, sarei stata adesso alla 3 settimana del blister) alla 15 pillola.
La cosa strana è che avendo smesso così la pillola mi aspettavo una emorragia da sospensione. Invece niente, ho solo un po di perdite trasparenti.
Oggi ho provato a fare un test di gravidanza ma non risulta incinta. Forse troppo presto ancora?
Mi sento però il basso ventre gonfio, è bisogno di fare pipì più spesso e ho un po di dolori alla schiena sui reni.
Cosa pensa lei posso aver in corso una gravidanza?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima il test risulta positivo dopo 14 giorno dall'eventuale concepimento. Sospesa la pillola lei per sette giorni è ancora protetta quindi a lume di logica non dovrebbe esserci una gravidanza in corso. Lei per sicurezza faccia un test dopo due settimane dall'ultimo rapporto a rischio (ovviamente se non è arrivato un ciclo). La saluto cordialmente

Invia una domanda