Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

elena

Salve Dottore, l‘ho contattata già  in una precedente email per il mio dubbio di essere rimasta incinta avendo usato preservativo più coito interrotto e dopo ivg. La ringrazio per la sua risposta, mi ha aiutato veramente a stare più tranquilla fino alla visita ginecologica, consueta dopo ivg. La ginecologa mi ha detto che é tutto a posto, mi ha fatto la visita manuale e l‘ecografia sulla pancia. Mi ha detto che dovrei avere le mestruazioni tra un 15 gg. Il mio dubbio é questo: se ci fosse stata la gravidanza in atto si sarebbe visto? Mi scusi, ma sono letteralmente terrorizzata dalla cosa.per quanto riguarda la contraccezione inizierò ad usare l‘anello nuvaring dal prossimo ciclo. La ringrazio per il suo aiuto indispensabile.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Sig.ra

con l‘ecografia è possibile fare diagnosi di gravidanza dopo 8 giorni di ritardo. Ma se la ginecologa le ha detto che mancano 15 giorni al ciclo vuol dire che siamo in piena ovulazione.

Capisco il suo terrore ma credo che la gravidanza la possiamo escludere al 100 %.

La saluto cordialmente

Invia una domanda