Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

alessia

Salve dottore, la devo contattare nuovamente; sono in uno stato d’ ansia estremo. Le spiego la mia situazione:ho avuto le mie ultime “vere” mestruazioni il 23 Novembre, successivamente dei rapporti a rischio il 5 e 6 dicembre(non abbiamo usato il preservativo per tutta la durata del rapporto, ma solo poco prima l’ eiaculazione). Ho avuto un ritardo del ciclo di 4/6 giorni ( non ho calcolato l’ ovulazione); il ciclo sarebbe dovuto arrivare tra il 19 e 21 dicembre, poi il 25 dicembre ho avuto delle perdite lievi di color rosa/rosso (per tre giorni: dal 25 al 27) solo quando andavo in bagno a far pipì, alcune volte, avevo delle perdite di sangue rosso vivo come le mestruazioni, altrimenti il sangue (delle macchie rosa) veniva notato solo sulla carta igienica e quando urinavo (poco, molto poco). Il giorno 28 dicembre ho fatto il test di gravidanza con risultato negativo, poi un altro il 2 gennaio con esito di nuovo negativo. Nel frattempo ho fatto una visita ginecologica, in cui la dottoressa ha riscontrato l’ ovaio destro ingrossato al tatto ( tutt’ ora continuo ad avere dolore, ieri sera una fitta molto forte). La ginecologa mi ha consigliato di fare le beta hcg, effettuate il 9 gennaio con risultato 1 (dunque negative?). Mi ero tranquillizzata, in quanto vorrei escludere una gravidanza. Ma ad oggi il mio ciclo non è ancora arrivato, da giorni ho sensazione di bagnato ma mi sento completamente bloccata e le rosse non arrivano. Ho la pancia gonfia, mi gonfio appena mangio qualcosa e il seno gonfio. (Premetto che ho una colite ulcerosa e che in questi giorni a volte perdo sangue dal colon e che da circa un mese ho una voglia di mangiare ghiaccio) Cosa mi sta succedendo? Potrei essere incinta nonostante e beta del sangue abbiano dato risultato negativo?
Attendo una sua cortese riposta.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima non c'è alcuna gravidanza, il problema è solo questo ovaio che le duole che si è impigrito e quindi le crea tutti i disturbi che mi ha descritto. Il problema è che non posso consigliarle una terapia on line ma sicuramente se ricontatta la ginecologa potrà aiutarla. Un consiglio: piuttosto che vivere la sua sessualità in una maniera cosi nervosa, provi ad farsi consigliare un buon anticoncezionale che potrebbe anche aiutarla per il problema ovarico che ha. La saluto cordialmente

Invia una domanda