Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

chiara

Salve dottore,
sono una ragazza di 28 anni finisce qui il mio sogno,la mia prima gravidanza, due giorni fa all’8 settimana ho perso il mio bambino tanto desiderato.
Ora ho le perdite e poi dovrebbe arrivare il ciclo?.. quando dovrebbe durare?
e sopratutto dopo quanto tempo si può ricominciare la ricerca?… aspetto un suo consiglio…

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima in genere in un aborto spontaneo si ha un ciclo di qualche giorno più lungo e un po più abbondante del solito. Ovviamente tutto dipende dalla quantità di materiale che l'utero deve eliminare. Se non deve subire un intervento chirurgico (raschiamento), può tentare subito una nuova gravidanza, in caso contrario si consiglia di aspettare qualche mese per permettere all'utero di riprendersi. Si rassereni e vedrà che la successiva gravidanza non le darà alcun problema. Spesso gli aborti cosi precoci sono senza causa ed è solo una prova generale dell'organismo a ricevere una nuova vita. Stringa i denti La saluto cordialmente.

Invia una domanda