Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

giada

Salve dottore… spero mi possa aiutare nel mio problema.. ho 18 anni e ho una forte paura di essere rimasta incinta. Il mestruo é di 30 giorni e abbastanza regolare. l‘ ultima mestruzione l‘ ho avuta il 19 dicembre… il 3gennaio ho avuto un rapporto sessuale non protetto ( ma il mio moroso ha detto di non aver eiaculato) e una volta tornata a casa, appena prima di lavarmi ho trovato un liquido abbastanza denso alla bocca della vagina, non sono riuscita a capire se quel liquido fosse anche al suo interno e nemmeno se fosse mio o del mio ragazzo. mi sono pulita subito e ho fatto un lavaggio interno con un getto di acqua molto fredda. durante la notte e nei giorni seguenti fino ad oggi 8 gennaio, ho avuto un dolore all‘ ovaia sinistra.. ( io sinceramente tutti questi dolori e sintomi spero che siano a causa della mia forte paura) ovviamente il dolore non é continuo, direi fastidioso… ho notato però delle perdite biancastre nei giorni successivi al rapporto e ciò mi farebbe pensar all ovulazione… qui mi sorge il dubbio: dopo aver avuto il rapporto sessuale non protetto, e lui mi ha detto che non ha nemmeno eiaculato ( sperando ne sia sicuro) , e dal giorno dopo ho avuto queste perdite biancastre con dolore fastidioso all‘ ovaia … potrei essere rimasta incinta? sono molto preoccupata e non so a chi chiedere… la ringrazio anticipatamente per la sua risposta… le auguro un buon anno… . Giada ?

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima,

Dal racconto che mi ha fatto non posso assolutamente sapere se è rimasta incinta. Quello che le posso dire è che il 3 gennaio era una giornata fertile considerando i suoi calcoli.

Purtroppo deve aspettare un ritardo e se ci fosse occorre eseguire un test di gravidanza.

a presto

Invia una domanda