Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

chiara

Salve dottore,
sono una ragazza di 28 anni alla ricerca di un bimbo, dopo sei mesi dalla prima ricerca a febbraio sono rimasta incinta, ma dopo poco ho avuto delle perdite e un aborto il 20/3 a 8 settimane senza raschiamento.
Il primo ciclo 21/4 ed abbiamo nuovamente ripreso la ricerca. Ora sono tre mesi che ci riproviamo, volevo chiederle di solito il corpo di quanto tempo ha più o meno bisogno.. cioè l’attesta per una possibile gravidanza è lunga? … so bene che non c’è una regola precisa, ma più o meno una donna dopo un aborto spontaneo quanto tempo ci può impiegare? Più il tempo passa e più mi rattristo…

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima una coppia fertile necessita diseimesi per arrivare ad un concepimento. Quindi si rilassi e si goda l'estate, se per novembre non c'è una bella notizia approfondiremo le indagini. La saluto cordialmente

Invia una domanda