Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

chiara

Salve, la mia bambina è nata il 12 agosto a 37+2 settimane da parto spontaneo. È andato tutto bene, indice APGAR 9/10. Le prime visite sono andate tutte molto bene, viene allattata esclusivamente al seno e sta avendo un buon accrescimento (alla nascita pesava 3,120 kg, adesso 5kg). I riflessi (moro, prensione, Babinski, marcia automatica) erano tutti presenti sia alla nascita che alle visite successive.
Tuttavia all’ultima visita avvenuta circa una settimana fa (quindi la bambina aveva sei settimane e qualche giorno) la pediatra ha notato la scomparsa del riflesso di marcia automatica che era stato presente fino a quel momento. Vorrei sapere se questo può essere indice di qualche possibile problematica o se fa parte del naturale accrescimento e maturazione di mia figlia.
Ho trovato infatti risposte contrastanti circa il periodo fisiologico di scomparsa di tale riflesso.
Grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissima mamma, Il riflesso di marcia automatica sparire quando maturano altre capacità motorie. Comunque la bambina va valutata nel complesso dello sviluppo psicomotorio e non sul singolo riflesso. Saluti

Invia una domanda