Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

lino

Salve, mio figlio ha 35gg, e dal 10° di vita soffre di piccole colichette e difficoltà  nella defecazione, 1 volta ogni 2 gg anche se nn sempre stitico(sembra spesso sforzarsi ma senza evacuare), rendendolo spesso nervoso e molto ingordo. La nostra pediatra ci ha consigliato di cambiare latte di aggiunta(siamo passati al nutramigen 1) ed eliminare i derivati del latte, per verificare che non sia intolleranza al lattosio. Dopo 15 gg nessun miglioramento significativo..quanto ancora dobbiamo continuare e se dobbiamo in questa maniera? Si può verificare l‘intolleranza con un esamo non invasivo?? Grazie!

L’ESPERTO RISPONDE…

Problemi di stitichezza con i latti artificiali sono molto frequenti.
Se sta crescendo bene, eventualmente nel pomeriggio può offrire un 30 ml di camomilla, e se la situazione non migliora, passare a un latte AS.

Invia una domanda