Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

teresa

Salve, sono una madre che per vergogna non ha allattato sua figlia, le spiego. Ho il problema dei capezzoli “mancanti” e nella prima gravidanza appunto per vergogna non ho chiesto aiuto a nessuno. Ora mi trovo alla mia seconda gravidanza e vorrei tanto allattare. Ho acquistato le “niplette” dell’avent, una siringa che estrae i capezzoli e funziona. La mia domanda è tirare il capezzolo nel primo trimestre può causare problemi? Può stimolare ossitocina? E se posso, fino a che settimana posso? Grazie mille

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima non c'è alcun problema ad usarlo nel primo trimestre ma io aspetterei per avere miglior risultato un periodo più alto della gravidanza. In questo modo il seno è più grande. non ci sono limitazioni al suo uso. La saluto cordialmente

Invia una domanda