Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

chiara

Salve, vi scrivo per richiedere un consulto: ho avuto un rapporto non protetto (a causa di rottura del profilattico) al 21esimo giorno del mio ciclo, che normalmente dura sui 26 giorni (quindi presumo non in periodo fertile).
Non c’è stata eiaculazione, perché fortunatamente ce ne siamo accorti prima, ma sicuramente è uscito del liquido pre spermatico.
Mi sono quindi recata in farmacia e ho preso la pillola del giorno dopo (norlevo) entro mezz’ora dall’accaduto.
Volevo sapere quante possibilità ci sono che questa situazione porti ad una gravidanza, o se posso eventualmente stare tranquilla.
Aggiungo che ho avuto sintomi tipo nausea, fiacchezza e dolori ai quadranti inferiori nelle ore successive all’assunzione della pillola, senza episodi di spotting.
Vi ringrazio moltissimo in anticipo,
Chiara

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima Può stare tranquilla non c'è alcun rischio di gravidanza La saluto cordialmente

Invia una domanda