Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

elisa

salveee… sono una ragazza di 22 anni..ho da un mese cominciato ad assumere la pillola klaira.. primo contraccettivo che utilizzo. ieri ho cominciato il secondo blister.. ho eseguito le analisi del sangue prescritte dalla mia ginecologa per poter assumere la pillola… e sono : tempo di quick: 15,8 , tasso di protrombina: 83,3 ; INR: 1,25 ( valore medio 0,80-1,20) ; PTT: 31,1 ; Ratio: 1,04; Antitrombina III: 93… ora l’unico valore un po piu alto della media è l’irn.. può creare problemi per l’assunzione della pillola?? tenendo conto che l ho gia iniziata a prendere da un mese.. grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima può star tranquilla e deve ripetere gli esami tra sei mesi. La saluto cordialmente

Invia una domanda