Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

cristina

Salve,
il mio iter inizia purtroppo a fine giugno, quando per una sensazione puntoria, effettuo un tampone vaginale.
Il tampone risulta positivo a candida glabrata e streptococco b. Effettuo una terapia con Augmentin e Falvin
Ovuli, mentre il mio compagno assume una compressa di Diflucan. Faccio anche una visita ginecologica dalla
quale emergono ancora delle piccole perdite e mi viene prescritto Immunlact Bustine x 20gg e Immunolact
Capsile Vaginali x 10sere. Ripeto il tampone che purtroppo risulta ancora positivo a streptococco b e anche
ad escherichi coli. Terapia: Bactrim x 7gg e Gyno Canesten perché durante la terapia avvertivo un fortissimo
bruciore. Venerdì prossimo ripeterò il tampone. Dopo la terapia, sono stata bene circa 15gg, poi ho ripreso
i rapporti non protetti col mio compagno perché stiamo cercando una gravidanza, ma nel momento che lo
sperma è venuto in contatto con la vagina, ho ricominciato ad avvertire bruciore), cosa che non mi era mai
successa coi rapporti scoperti), e ho anche notato che nelle piccole labbra mi vengono, a periodi alterni, come
dei taglietti, escoriazioni, abrasioni, bruciature o pelle increspata, (non so come definirla). Sono scoraggiata,
andando avanti così da giugno, non so più cosa fare. Confido in un suo parere su tutto questo iter e le
domando anche: ma se non riesco a debellare lo streptococco, potrò restare incinta?
Grazie
Saluti messaggio

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima comincio a tranquillizzarla dicendo che non ci saranno problemi per una futura gravidanza. Al momento lei deve semplicemente idratare la mucosa vaginale per ripristinare la flora distrutta dagli antibiotici e dagli antimicotici. Io preferisco prescrivere prodotti a base di calendula acido ialuronico e vitamina A. Per un problema di pubblicità non posso fare il nome commerciale ma sono sicuro che il collega potrà indicare il farmaco e la giusta posologia. Stringa i denti e stia serena.

Invia una domanda