Il latte preferito dalle mamme

Barbara Paolinelli

Psicologa e Psicoterapeuta

Sono psicologa e psicoterapeuta, iscritta all’Ordine degli Psicologi della Provincia di Trento, luogo in cui svolgo la libera professione. Sono lieta di rispondere a domande che riguardano la genitorialità e altre problematiche di natura psicologica legate all’infanzia.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

bela

salve,mio figlio di 22 mesi non parla dice mamma papa, fa alcuni versi di animali ,in casa si parla due lingue.cosa posso fare? grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Cara Bela, aspetti ancora almeno 6 mesi e osservi se in questo arco di tempo suo figlio fa qualche progresso, anche modesto. Altro aspetto importante, ancora più del linguaggio in questa fase, è la comprensione e il linguaggio non verbale: le sembra che il bimbo capisca quello che gli dite? Usa le dita per indicare quello che vuole? Se le risposte a queste due domande sono positive, è un ottimo segno e per il momento il più importante. Alcuni bimbi hanno un ritardo nella produzione verbale, ma questo non è pregiudizievole per un buono sviluppo cognitivo futuro. Rispetto alle due lingue che parlate in famiglia, questo non crea un problema nello sviluppo del linguaggio. Se desidera, mi aggiorni tra qualche tempo. In bocca al lupo!

Invia una domanda