Il latte preferito dalle mamme

Patrizia Iemma

Farmacista - Nutrizionista

Sono laureata in Farmacia, con una specializzazione in Scienze dell’Alimentazione e rispondo a domande legate allo svezzamento e alla corretta nutrizione dei bambini. Sono disponibile anche a dare consigli in merito a ricette per aiutare le mamme a proporre ai loro bimbi piatti sani e nutrienti.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Giulia .

Salve,
ho iniziato ad assumere la pillola il primo giorno di ciclo, il 18/3, ho avuto più rapporti completi e senza protezioni e l’ultimo è stato il 29/3, dopo una decina di giorni dopo aver iniziato ad assumere la pillola ho avuto molte perdite credo si trattasse di spotting (rosso vivo/marroni) e per questo il mio ginecologo mi ha detto di interrompere la pillola al 19esimo giorno di assunzione, nei giorni seguenti ho continuato ad avere perdite con un po’ di dolori mestruali ma senza aver flusso abbondante e le perdite sono terminate due giorni dopo aver interrotto la pillola. Ho fatto il primo test di gravidanza l’11esimo giorno dopo l’ultimo rapporto completo, risultato negativo e poi l’ho ripetuto il primo giorno di ritardo delle mestruazioni risultato sempre negativo. Ad oggi 19/4 non ho ancora avuto le mestruazioni, potrei essere incinta?
Grazie anticipatamente per la risposta

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

stia serena non c’è gravidanza ma bisogna indagare con un’ecografia pelvica il motivo del ritardo per poterlo correggere.

La saluto cordialmente

Invia una domanda