Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

daniele

Sono papa‘ di un bimbo di 17 mesi e ho notato che da quando ha cominciato a mangiare il latte per la crescita non mangi tutto il resto (pastina, pasta, pesce, frutta)… .

L’ESPERTO RISPONDE…

Salve DANIELE, il latte della crescita non e‘ collegato all‘aumento ponderale del bimbo, ma alla qualita‘ dell‘alimentazione, prova e‘ che il Pediatra non le ha cambiato il latte. Provi invece a pensare se e‘ cambiato qualcosa nelle abitudini di vita del suo bimbo: la mamma che e‘ tornata a lavorare, il Nido, discussioni coi nonni, un fratellino/sorellina che monopolizza... ci pensi e mi riscriva.

Invia una domanda