Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

maria Francesca

Sono una ragazza di 27 anni, quindici mesi fa ho dato alla luce la mia bambina con un taglio cesareo, sono stata operata all‘utero perchè a sella.. Da allora il mio ciclo mestruale e‘ cambiato:i primi due giorni e‘ cosଠabbondante da far paura ed i giorni precedenti al ciclo avverto un dolore fortissimo alla parte sinistra del taglio(che é stranamente gonfia rispetto all altra parte).. Nei giorni in cui sono fertile invece avverto dei crampi dolorosissimi che per calmarli faccio una siringa di spasmex..la ginecologa che mi ha operato senza farmi una visita nè analisi mi ha detto che é tutto normale..secondo lei tutto questo a cosa é dovuto?devo rivolgermi ad un altro medico?la ringrazio anticipatamente..

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

in questi casi almeno un‘ecografia di controllo va fatta per capire se ci possano essere aderenze o situazioni cicatriziali dovuti all‘intervento etc. Richiami la collega, non è normale che lei abbia dei dolori cosi forti.

La saluto cordialmente

Invia una domanda