Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Angelica Sergio

Salve, l’11/11 a seguito di un rapporto a rischio (preservativo rotto) ho assunto Ellaone nel giro di 45 minuti. L’ultimo ciclo era venuto il 30/10 e sarebbe dovuto tornare il 01/12 (non sempre sono regolare). A partire da 19 giorni dopo il rapporto ho eseguito 8 test di gravidanza (30/11, 02/12, 04/12, 05/12, 06/12, 07/12, 08/12, 12/12) tutti con esito negativo, ma ad oggi 14/12 non ho ancora il ciclo. Posso attenermi ai test e considerare definitivo l’esito negativo, attribuendo il ritardo alla pillola e all’ansia che mi sta provocando questa situazione? Grazie.

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

non c’è gravidanza. Il ritardo è dovuto solo all’uso della pillola del giorno dopo.

La saluto cordialmente

Invia una domanda