Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

ada

gentile dottore,mio figlio 3 anni e mezzo è in buona salute,sporadicamente si ammala di qualche tosse,quindi non mi lamento per niente….ho notato che pur ammalandosi pochissimo e stando bene gola normale etc…ha le tonsille grandicelle,quindi fisiologicamente sono grandi(avanzano gli archi palatini per intenderci),la pediatra è in accordo con me,sono solo grandi e lui sta bene……però ogni tanto raschia la gola,dice sento un fastidio non sempre ma solo ogni tanto,e a volte senza spiegazione ha vomitato mentre dormiva,poi finisce li senza febbre o altro quindi non credo sia stato un virus intestinale(ripeto è successo solo due volte) forse queste tonsille gli stimolano il vomito se sta troppo steso(?)…per il resto è bello attivo sempre e non russa dorme benissimo ….dunque sono solo da monitorare o deve vederle un otorino?perche la pediatra non mi ha dato alcuna fretta cioe non devo fare niente…..volevo un altro parere prima di andare inutilmente per specialisti….grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Carissima mamma,

se non ci sono tonsilliti recidivanti e sintomi respiratori cronici non è urgente una visita orl. Se invece dovessero iniziare problemi locali o sistemici con tosse e infezioni delle alte vie respiratorie deve fare un approfondimento con otorino.

Comunque le tonsille e le adenoidi sono organi del nostro sistema immunitario che vanno in regressione atrofizzandosi nella fase di crescita.

saluti

Invia una domanda