Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Gio Greco

Salve, sono al quinto mese e due settimane fa mi è capitato di fare del polpettone di carne con del prosciutto cotto.
La carne era stata congelata due o tre giorni.
Nel caso non avessi lavato le mani bene dopo e avessi toccato del cibo con un poco di carne cruda dell impasto sotto le unghie o sulle mani e avessi ingerito il tutto per sbaglio, potrei aver contratto la toxo. In generale il consumo di carne infetta deve essere di una certa quantità o ne basta poca? Grazie

L’ESPERTO RISPONDE…

Gentilissima

può stare tranquilla non ha contratto la toxoplasmosi. La carne congelata ha abbattuto molto la carica microbica (ammettendo che sia stata infetta). La saluto cordialmente

Invia una domanda