Il latte preferito dalle mamme

Ed io? I 5 consigli per chi diventa papà!

25 Settembre 2014

  • Papà

Stai per diventare papà: tranquillo, un po’ di fifa è normale! Tuo figlio però sta arrivando e la paura va messa da parte: la più grande gioia della vita di un uomo è fare il padre e tu stai per viverla.

I dubbi e la paura ti attanagliano? Tranquillo, tutto in regola, è normale amministrazione… papà! Dopo le congratulazioni d’obbligo, hai bisogno di qualche consiglio: vediamo quali.

I 5 consigli d’oro per chi diventa papà

1) Prenditi del tempo

Il tuo bimbo sta arrivando: se hai accumulato qualche giorno di ferie o puoi assentarti in quei giorni sfruttali per assistere al parto, ricaricarti per l’arrivo del bebè e organizzare la casa per il lieto evento. Non te ne pentirai: è emozionante vivere quei momenti assieme!

2) Prendi confidenza col tuo bambino!

Le cose più semplici sono quelle che ti sorprendono di più: dargli il biberon, giocare con lui, fargli il bagnetto, cambiare il pannolino e leggergli una favola la sera. Piccoli gesti che ti sembreranno quasi normali, ma che ti permettono di interagire con tuo figlio e creare un legame fortissimo.

3) Chiedi agli amici

Se hai proprio tutta questa paura fa una prova generale: chiama a raccolta i tuoi amici che sono già diventati papà per una serata a base di birra e patatine (per loro!) e per te, che ti offrirai volontario per tenere a bada i loro cuccioli, latte e biscotti 🙂

Chiedi loro consigli, sciogli i tuoi dubbi facendo domande, anche quelle che ti sembrano più banali: tutti abbiamo avuto paura, non vergognartene. Esponi le tue perplessità ai papà, sapranno aiutarti.

4) Ciao, sono il tuo papà!

Parla con il tuo bambino: già dal secondo trimestre è dimostrato che la voce del papà è capace di dare al bimbo sensazioni molto forti. Inizia così. già dal pancione, a conoscere il suo papà e a familiarizzare con lui, abituandosi alla sua presenza. Non smettere mai di parlargli: raccontagli storie, cantagli ninna nanne se ne sei capace o semplicemente raccontagli di te: imparerà a contare sul suo papà!

5)Abituati ai cambiamenti

Che siano piccoli o grandi, si sa, l’arrivo di un bimbo porta cambiamenti in famiglia. Nuovi ritmi per il sonno, la pappa, il bagnetto, il cambio dei pannolini, insomma: non sei più il coccolato di casa, sei passato dall’altra parte della barricata. Adesso lui è il centro del tuo mondo. Sappiamo che sei pronto. E tu?

Se quest’articolo ti è stato utile, continua a seguirci su Bimboemamma.it!


COMMENTA L'ARTICOLO