Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Sofia

  • anticoncezionali

Salve,
Assumo la pillola Serissima da circa un anno emmezzo, e da quando l’anno scorso ne ho dimenticata una nel corso della prima settimana, sono molto ansiosa.
Ho letto sul bugiardino che la pillola va conservata a una temperatura inferiore ai 30 gradi. Questo weekend sono andata in campeggio in tenda e dovevo assumere la prima pillola del nuovo blister domenica. Ho tagliato il quadratino dal blister con la pillola di domenica e l’ho conservata nella sua scatola in un astuccio nella borsa. Sono sempre stata attenta alla posizione della borsa, infatti mi sono continuamente accertata che questa non fosse mai a diretto contatto con il sole. Dunque l’ho sempre tenuta all’ombra, nonostante facesse molto caldo anche lí. L’aspetto della pillola era normale, bianca e perfetta come sempre.
La temperatura piú elevata rispetto a quella presente a casa mia potrebbe averne compromesso l’efficacia?
Aspetto un ansia una risposta, la ringrazio.

S

  • anticoncezionali

Salve le spiego la mia situazione.
Assumo Sibilla da circa 7 anni.
Questo mese ho dimenticato la 5 compressa del blister me ne sono resa conto solo la sera successiva, così ho assunto la 6 compressa lasciando la 5.
Il giorno dopo mi è arrivato il ciclo che per i primi giorni è stato abbondante per poi trasformarsi in perdite scarse e scure.
Detto ciò specifico che ho avuto rapporti completi sia per i 3 giorni precedenti alla dimenticata e sia il giorno stesso.
Nei successivi 7 giorni avrei dovuto usare precauzioni ma visto che io e il mio compagno non avremmo problemi ad accogliere un bambino abbiamo comunque continuato ad avere rapporti non protetti.
Ad oggi dopo 12 giorni dal rapporto a rischio presento dolori pre mestruali ( nonostante manchino ancora 6 giorni alla fine del blister) e nei giorni scorsi ho avuto leggeri bruciori di stomaco.
Aspetterò per eseguire un test di gravidanza ma vorrei comunque chiederle se è possibile che io sia incinta.
La ringrazio anticipatamente

Cristina

  • anticoncezionali

Salve dottore, la mia ragazza prende la pillola Novadien alle 22. Durante la prima settimana, per un solo giorno ha avuto degli episodi di diarrea (con febbre) tra le ore 10 e le ore 18; poco prima, verso le 9, aveva preso i Microclismi Glicerolo Zeta. Ciò può avere interferito con la pillola? Grazie della disponibilità.

mary

  • anticoncezionali

salve dottore dopo il parto (13 mesi) fa..la mia dott mi ha prescritto azalia che prendo ancora visto ke allatto tutt’oggi la mia bimba. Da un paio di mesi circa avverto dolori al basso ventre,gonfiore ed ho avuto perdite simili alle mestruazioni ma molto leggere,infatti “apparivano” piu’ ke altro quando facevo pipi’. H fatto circa un mese fa il test di gravidanza ma era negativo,ho richiesto un controllo ginecologico ma la fila e’ interminabile e nn mi vedranno prima di aprile..La mia domanda e’ quyesta …potrei essere incinta nonostante azalia? Nn capisco se e’ paranoia ma io sinceramente …mi sento un po’ strana …dovrei ripetere il test? grazie