Il latte preferito dalle mamme

Dentista

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Sofia

  • informazioni

Buongiorno,
assumo regolarmente la pillola anticoncezionale Serisima da 2 anni, sempre tra le 14 e le 14.30. Ieri l’ho assunta verso le 14.10. Durante il pomeriggio ho mangiato 3 biscotti, circa verso le 16.00, per merenda. Fatto sta che poco dopo ho cominciato ad avvertire un nodo alla gola, che inizialmente ho attribuito all’ansia, ma poi ho cominciato a sentire anche pressione al petto e risalita di aria, e verso sera sentivo la gola bruciare leggermente. Cercando i sintomi su internet ho letto che potrebbe essere reflusso, e questo mi ha spaventata molto. Ho chiamato 2 ginecologhe le quali entrambe mi hanno detto che il reflusso, non essendo vomito, non causa malassorbimento. Anche su internet leggo molti medici che confermano la stessa cosa, ma avendo letto 1 dottore che ha scritto “se entro 4 ore dall’assunzione non ci sono vomito o reflusso la pillola è stata assorbita”, ho cominciato a preoccuparmi molto, nonostante la maggior parte dei medici sostenga invece che non c’è nessun problema. La pillola era la seconda della prima settimana, non ne ho assunta un’altra perchè ho cercato di convincermi che non ce n’era bisogno (soffro di disturbo ossessivo compulsivo del comportamento che manifesto sulla pillola, e in passato questo mi ha portato ad assumere più pillole in un giorno per paura di non averla presa correttamente o per paura che non fosse stata ben assorbita, quindi non vorrei rientrare in questo circolo). Mia sorella prende la pillola e soffre spesso di reflusso, ma a differenza mia non si è mai posta il problema…
Distinti saluti

Viviana

  • informazioni

Salve sono già due urinocoltura che faccio a distanza di 15 giorni e mi da sempre sviluppo di flora polimicrobica non significativa cosa vuol dire? Io faccio le urine molto maleodoranti

antonietta

  • informazioni

Gentile Dottore buonasera. Ho 41 anni e ho 2 figli avuti con il parto cesareo. L’ultimo ciclo l’ho avuto il 3/5/2021 ed avviene a cadenza 26/28 giorni. Nei giorni 12/13 maggio (10 giorno pm) pulendomi ho trovato del muco con del sangue e sentirmi il basso ventre pesante come se dovesse arrivare nuovamente il ciclo. Potrebbe trattarsi dell’ ovulazione? Da premettere che nel febbraio 2017 sono stata operata per un fibroma, potrebbe essere tornato? O potrebbe trattarsi di cisti ovariche o di un polipo? In attesa di un suo riscontro distinti saluti

Manuela

  • informazioni

Buongiorno dottoressa il mio bimbo ha 2 mesi e mezzo ho iniziato con nidina 1 ha, per poi passare ad aptamil conformil per via della stitichezza e ora siamo passati a neolatte 1 bio, la cacca la fa ma è molto solida e ogni volta che fa aria o cacca si dispera, i rigurgiti sono frequenti e anche a distanza di ore spesso sono abbondanti o tipo ricottina o acqua mischiata a latte. Non so come comportarmi. Grazie mille

Claudia

  • informazioni

Buongiorno, dopo una pma di secondo livello sono alla 7settimana +4
Purtroppo però nelle ultime settimane le beta crescono molto lentamente e di conseguenza la camera gestazionale
L embrione invece è nella norma con battito regolare
Il mio ginecologo mi ha già detto che la gravidanza terminerà
Ci sono speranze?

Ali

  • informazioni

Buonasera dottore, purtroppo non riesco neanche a dormire per l’ansia e cercando informazioni alla fine ho deciso di esporle il mio caso. Fino a due mesi fa prendevo la pillola Novadien, che ho dovuto interrompere e dal quel momento ho avuto solo un ciclo. Qualche giorno fa, sabato 24 aprile, ho avuto un rapporto con il mio ragazzo finito male …

Maria

  • informazioni

Ho assunto Norlevo il 10 aprile.
Una settimana dopo si sono presentate le perdite, oggi sono 9 giorni che persistono. Mi devo preoccupare?
Stavano diminuendo ma oggi, 26/04, si stanno intensificando di nuovo. Sarà perché era previsto l’arrivo del ciclo in questo giorno? La ringrazio in anticipo per la risposta

Santina

  • informazioni

Buongiorno,
Dopo cura antibiotica per cistite con bactrim per 10 gg ho rifatto l’urinocultura ed e’ risultato:

10.000 CFU/ml presenza di flora polimicrobica

Cosa vuol dire?? Cosa devo fare? Tenga presente che ho preso per altri motvi 6 antibiotici in 2 mesi. E’ stato l’uso troppo elevato che mi ha fatto venire quanto sopra?

Grazie per la risposta .

Buona giornata

Dana

  • informazioni

Buongiorno, la mia ginecologa mi ha prescritto come cura per endometriosi duphaston per 3 mesi. Mi ha detto che è un anticoncezionale (se viene preso dal primo giorno del ciclo) quindi posso avere rapporti non protetti però leggendo un po’ di informazioni scopro che è l’opposto cioè aiuta a rimanere incinta. Il mio dubbio è: posso avere rapporti non protetti o duphaston non funziona come protezione? Un’altra domanda, il dufaston fa ingrassare? Grazie mille in anticipo per la risposta

Rosa

  • informazioni

Salve, ho fatto il tampone cervico-vaginale ed è stata riscontrata la presenza di ureaplasma urealyticum 4 conta batterica >= 10 Ufc. Il ginecologo mi ha prescritto minocin 100 per 8 giorni ma già da subito ho avuto prurito vaginale che è aumentato sempre di più e dopo 4 giorni di trattamento è diventato insopportabile. Posso interrompere il trattamento? Che devo fare? Grazie anticipatamente della risposta