Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Monia

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore,sono in ansia ,il giorno 14 gennaio ,dopo un rapporto a rischio ,ho assunto la pillola del giorno dopo,era il mio ultimo giorno di ciclo…il 27 sono cominciate le mestruazioni, durate 1 settimana…posso stare tranquilla….ho paura

Giulia

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore,
La notte del 14 febbraio avuto un rapporto non protetto ed ero al decimo giorno di ciclo, quindi non ero nel mio periodo fertile.
La mattina seguente, intorno alle 10 del mattino, ho assunto la pillola del giorno dopo, e ad oggi 21 febbraio (che dovrebbe corrispondere con la mia ovulazione) vivo in un grande stato d’ansia.
Subito dopo l’assunzione ho notato una forte stanchezza, ma nulla più.
La cosa che mi spaventa sono le perdite bianche, che non capisco se siano da associare alla pillola del giorno dopo o al fatto che io stia ovulando, senza che quindi la pillola abbia fatto effetto, anche se non mi sembra di essere a rischio gravidanza.
La ringrazio anticipatamente per la risposta.

Fiona

  • toxoplasmosi

Buongiorno. Oggi mi è capitato di allacciarmi gli scarponcini infangati. Le mani non erano visivamente sporche. Successivamente nel corso della giornata per sbaglio ho portato una mano alla bocca. C’è pericolo che abbia contratto la toxoplasmosi?

eleonora

  • informazioni

Salve dottore!
Quanta probabilità c’è che si instauri una gravidanza con rapporti non protetti ed eiaculazione esterna (sia durante l’ovulazione che al di fuori del periodo ovulatorio)?
Il liquido pre-eiaculatorio può fecondare?
Grazie!

Tina

  • dolori durante i rapporti sessuali

Salve dottore, quando ho rapporti sessuali, durante la penetrazione sento dolore al basso ventre, alle volte molto forte da fermarmi. Questo dolore può presentarsi anche il giorno dopo. Come mai ? Attendo risposta. Cordiali saluti

Alison

  • la pillola del giorno dopo

buonasera dottore,
le scrivo in merito alla pillola del giorno dopo,
il 11 gennaio ho avuto un rapporto e si é rotto il preservativo, il 12 ho assunto la pillola del giorno topo Ellone consigliata dal farmacista, non ho avuto perdite se non bianche in questi giorni,
Il 30 gennaio doveva arrivarmi il ciclo, irregolare a volte,
devo preoccuparmi, o può ritardare?
sono molto preoccupato, grazie mille.

eleonora

  • test di gravidanza

Salve dottore!
Durante questo mese ho avuto diversi rapporti non protetti sempre senza eiaculazione interna… Ad oggi ho un ritardo del ciclo di 6 giorni.
Ieri, a 5 giorni di ritardo, ho eseguito un test ultra sensibile digitale, che mi ha dato come risultato “Non incinta”.
È abbastanza attendibile? Se il ritardo dovesse prolungarsi ancora per molto, dovrei ripeterlo o posso attendere il suo arrivo con serenità?

Grazie!!

Azzurra

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore buongiorno, volevo chiederle una cosa. Io ho avuto il mio ciclo il 18/01/2020 e mi è finito il 22/01/2020 il 25/01/2020 ho avuto un rapporto con eiaculazione interna dopo 1 ora ho preso la pillola del giorno dopo (norlevo) ieri 30/02/2020 che era il mio giorno fertile mi sono iniziate delle perdite marroni e anche oggi le avverto, ho dei piccoli dolori al basso ventre come se mi stesse arrivando il ciclo.. il mio ciclo vero e proprio dovrebbe arrivare il 14/02/2020… ho molta paura che siano perdite da impianto.. potresti aiutarmi… grazie mille

giada

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno dottore volevo sapere un informazione, circa due settimane fa ho avuto un rapporto (incompleto) ma il preservativo si è rotto e ho preso ellaone, sotto consiglio del ginecologo, ho un ritardo di 7 giorni e non ho dolori mestruali, ho pancia gonfia e dura e dolori al basso ventre, premetto che ho avuto il rapporto il 15 giorno quindi nel periodo più fertile ma siccome il rapporto non era completo e ho preso la pillola non mi sembra grave. Sono un po’ spaventata per il tanto ritardo del ciclo, sono ormai 7 giorni, quanti giorni di ritardo può comportare ellaone?

B

  • anticoncezionali

Sto prendendo la pillola yaz da tre mesi prima avevo una forte dismenorrea per tutti i giorni delle mestruazioni con la pillola sto male solamente il primo giorno ma ho flusso più abbondante, cosa che non dovrebbe accadere, leggendo il foglio illustrativo le perdite ematiche dovrebbero essere ridotte. Inoltre all’inizio del nuovo blister per tutta la prima settimana riscontro frequenti nausee subito dopo i pasti. Vorrei sapere se è ancora presto e la situazione si può normalizzare oppure se è il caso di effettuare un’altra visita per un eventuale cambio di pillola.
Grazie in anticipo