Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Elisabetta

  • gravidanza

Salve, ho avuta l’ultima mestruazione il 14 Maggio, le beta al 12 Giugno sono di 766. il 14 Giugno (4+4gg) mi reco al Pronto soccorso per piccolissime perdite ematiche, dall’ecografia tV si visualizza camera gestazionale disformica mm 3×7 regolarmente inserita in cui non si visualizza embriona. Il ginecologo mi dice che non ho speranza data la forma della camera. La terapia da praticare sono ovuli di progesterone 2 die e controllo ecografico dopo 7 giorni. Non ho più avuto nessuna perdita e
Il 18 Giugno mi reco dalla mia ginecologa per un controllo, la camera misura 13.63×5 mm e mi ordina nuovamente l’esame beta. Ho spiegato quanto accaduto ma non mi ha dato nessuna preoccupazione, dice che dobbiamo aspettare, che la camera potrebbe cambiare forma.
Oggi avrò il risultato, nel frattempo volevo chiederle cosa ne pensa dato che ho due pareri discordanti e questo mi crea ansia e preoccupazione.
La ringrazio
Elisabetta

Sara

  • la pillola del giorno dopo

buongiorno, lunedì sera ho avuto un rapporto non protetto ma non completo, nel senso che non c’è stata una penetrazione vera e propria ma solo i preliminari, essendo nei giorni fertili però ho preferito prendere la Norlevo dopo 12 ore. Vorrei delle delucidazioni per essere sicura che non ci sia alcun rischio di gravidanza. Grazie mille in anticipo per l’attenzione.

Viviana

  • la pillola del giorno dopo

Dottore volevo un suo consiglio , il 26 giugno sera io e il mio ragazzo abbiamo avuto un rapporto protetto ma solo alla fine ci siamo accorti che il preservativo era ormai completamente rotto . Subito ci siamo recati in una farmacia e abbiamo comprato norvelo assumendola dopo manco un ora , ma ho comunque ansia . Ho un app che mi calcola orientativamente il ciclo e quel giorno mi dava periodo fertile ( alta possibilità di rimanere incinta ) e l’ovulazione sarebbe iniziata il 28 ( due giorni dopo come diceva L app ). Non ho avuto chissà quante controindicazione , ma due giorni dopo ho iniziato ad avere delle perdite bianche come quando si è in ovulazione , poi sono scompare e ora in alcuni momenti ho dolori tipo mestruazioni . Posso stare tranquilla , la pillola ha fatto il suo lavoro ?

Federica

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore buonasera. Ho 18 anni e domenica ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. Ci siamo accorti alla fine quando lui ha eiaculato che il preservativo era strappato, lui sostiene di essere venuto fuori ma comunque per sicurezza ho deciso di prendere ella one nel giro di 3 ore. La mia paura è che ci potrebbe essere una gravidanza. Premetto che il mio ciclo va dai 28 ai 34/35 giorni. Quando ho avuto il rapporto l’applicazione ha specificato che ero in “fase luteale” e che quindi c’era una bassa probabilità di concepimento. Il mio ultimo ciclo è stato il 07/06 calcolando il tutto sarebbe dovuto venirmi il 06/07 a 28 giorni (poiché giugno ne ha 30 e non 31) e l’08/07 a 30 giorni.
Il ciclo non è ancora arrivato ma ho delle perdite bianche..
Ho un senso di spossatezza e imbarazzamento di stomaco.. è la prima volta che mi succede.. posso stare tranquilla o devo preoccuparmi?

Marta

  • la pillola del giorno dopo

Salve, avrei bisogno di informazioni circa l’assunzione della pillola del giorno dopo Norlevo. Ho avuto un rapporto con coito interrotto il 29 giugno, ho assunto la pillola neanche 12 ore dopo dato che il ragazzo con il quale ho avuto il rapporto non era molto sicuro fosse andato tutto per il meglio, probabilmente potrei essere venuta a contatto con del liquido seminale. Sto vivendo la situazione con un’ansia pazzesca, spero vada tutto per il meglio… Oggi, il giorno dopo l’assunzione della pillola avverto dei leggeri dolori al basso ventre. Tengo a sottolineare che l’ovulazione dovrebbe avvenire il 5 luglio. La pillola farà il suo effetto? I dolori sono normali o dovrei preoccuparmi?

Marta

  • informazioni

Salve, scrivo poiché sto vivendo un momento di ansia inspiegabile. Ho avuto il mio ciclo il 19 giugno e esattamente il 29 ho avuto un rapporto non protetto e probabilmente c’è stata un’espulsione di liquido seminale . Immediatamente ci siamo mobilitati per l’acquisto della pillola, assunta neanche 12 ore dopo. Il giorno seguente l’assunzione avverto un po’ di stanchezza e leggeri dolori al basso ventre, non so se siano causati dall’ansia o dovuti alla pillola. Posso stare tranquilla non sia avvenuta nessuna gravidanza? In teoria dovrei ovulare il 5 luglio, fra 4 giorni circa.

Sofia

  • informazioni

Buongiorno,
assumo regolarmente la pillola anticoncezionale Serisima da 2 anni, sempre tra le 14 e le 14.30. Ieri l’ho assunta verso le 14.10. Durante il pomeriggio ho mangiato 3 biscotti, circa verso le 16.00, per merenda. Fatto sta che poco dopo ho cominciato ad avvertire un nodo alla gola, che inizialmente ho attribuito all’ansia, ma poi ho cominciato a sentire anche pressione al petto e risalita di aria, e verso sera sentivo la gola bruciare leggermente. Cercando i sintomi su internet ho letto che potrebbe essere reflusso, e questo mi ha spaventata molto. Ho chiamato 2 ginecologhe le quali entrambe mi hanno detto che il reflusso, non essendo vomito, non causa malassorbimento. Anche su internet leggo molti medici che confermano la stessa cosa, ma avendo letto 1 dottore che ha scritto “se entro 4 ore dall’assunzione non ci sono vomito o reflusso la pillola è stata assorbita”, ho cominciato a preoccuparmi molto, nonostante la maggior parte dei medici sostenga invece che non c’è nessun problema. La pillola era la seconda della prima settimana, non ne ho assunta un’altra perchè ho cercato di convincermi che non ce n’era bisogno (soffro di disturbo ossessivo compulsivo del comportamento che manifesto sulla pillola, e in passato questo mi ha portato ad assumere più pillole in un giorno per paura di non averla presa correttamente o per paura che non fosse stata ben assorbita, quindi non vorrei rientrare in questo circolo). Mia sorella prende la pillola e soffre spesso di reflusso, ma a differenza mia non si è mai posta il problema…
Distinti saluti

martina

  • la pillola del giorno dopo

buongiorno, a me il 10 giugno è arrivato il ciclo,il mio ciclo è molto irregolare,il 14 giugno ho avuto un rapporto protetto ma il profilattico si è rotto all interno e le mestruazioni erano quasi finite, dopo due ore circa sono andata a comprare Ellaone, nei giorni dopo ho avuto forte mal di testa e crampi ai polpacci,ma ad oggi passate due settimane ho delle perdite bianche e dei dolori in diverse parti della pancia compreso anche il mal di schiena e tensione e dolore al seno,ho fatto un test di gravidanza Clearblu ma l ho fatto di pomeriggio e per stimolare la pipì ho bevuto acqua e coca cola,ed è uscito non incinta, posso stare tranquilla? non è un falso non incinta?

Gabriella

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore!
Il 7 Giugno mi è finito il ciclo. L’11 ho avuto un rapporto non protetto con eiaculazione esterna. Il 13 mattina, quindi dopo circa 30 ore dal rapporto, ho assunto la pillola del giorno dopo Norlevo. Dopo circa 5 giorni, ho avuto perdite abbondanti, tipo ciclo, per 5 giorni. Qualche giorno fa sono finite queste perdite rosse e adesso ho delle perdite bianche, a volte tipo acquose. È normale? Cosa sono? Il ciclo dovrebbe venirmi il 30. Grazie mille in anticipo!

Cristina

  • toxoplasmosi

Mi trovo nella 35 settimana di gravidanza . Qualche giorno fa ho mangiato una lattuga presa dall’orto. L ho messa in ammollo in acqua e un po di bicarbonato e poi l ho mangiata . Avevo messo origano e mi sono trovata in bocca una cosa che nn so se era origano o un residuo di terra. Mi chiedevo se fosse stato un residuo di terra , se è passato comunque in acqua non può trasmettere la toxo oppure si .?.