Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Gianfranco

  • informazioni

Buonasera, non avendo un termometro ad immersione per alimenti, come faccio a calcolare la temperatura ideale alla quale sciogliere il latte? Grazie per la vostra risposta.

Francesco

  • latte artificiale

Buongiorno.
A mio figlio di 3 mesi , per trattare la sua allergia alle proteine del latte vaccino, ci è stato prescritto di dargli 10 ml al giorno di neolatte.
Come devo fare per seguire una corretta procedura di preparazione di una cosi piccola quantità di latte ricostituito dalla vostra polvere giorno per giorno?
Saluti
Francesco

Mila

  • la pillola del giorno dopo

Salve dr,
Ho preso la pillola del giorno dopo il 5 agosto, entro 72 ore dal rapporto a rischio. Il ciclo mi doveva arrivare il 21, ma nulla, ho fatto 2 test di gravidanza risultati negativi, uno il giorno dopo del giorno in cui mi sarebbe dovuto arrivare il ciclo è uno dopo 11 giorni dal giorno di ritardo. Dal 12 settembre sto avendo delle perdite di colore marrone scuro, che si sono un pochino intensificate dal 14, e ad oggi siamo al 16 settembre.
Secondo lei la gravidanza è esclusa? Si può trattare di un problema o è solo un effetto della pillola? Grazie mille

Luana

  • informazioni

Buona sera, a seguito di una visita ginecologica, mi è stato prescritto chirofert plus per 6 mesi.
Premetto che le mestruazioni dovrebbero arrivare il 16/17 del mese (o almeno è così da tre mesi, pensando che la cura avesse fatto effetto). Questo mese però non si è ancora presentato, nemmeno un sintomo.
Ho avuto un rapporto non protetto il 27 di luglio, nel mese di agosto ho avuto le mestruazioni con inizio il 17. Da allora più nulla(nemmeno rapporti). Cosa devo pensare?

Anna

  • informazioni

Buonasera dott/ssa , in merito all’esito del mio pap test risultato negativo, effettuato pochi giorni fa vorrei capire cosa significa : granulociti in parte disfatti, isolati elementi metaplastici immaturi, cellule superficiali, intermedie e gruppi endocervicali! Che cosa significa? Grazie per la risposta

Martina

  • ciclo mestruale

Salve. Ho bisogno di porgere una domanda.
È da sempre che ho ritardi con il ciclo anche di più mesi negli ultimi 3 anni .
Primo ciclo 2012.
Il mio ginecologo mi ha diagnosticato ovaio multifollicolare e mi ha prescritto inofolic hp bustine 2 al giorno per poterlo regolarizzare e ovulare.
1 mese e mezzo di cura ma il ciclo ancora non è arrivato.
Non posso fare la cura ormonale perché ho l’omocisteina troppo alta.
AL di fuori di questo tutti gli altri valori sono nella norma.
Tranne che produco più ormoni maschili che progesterone, quindi ormoni femminili.
Sono andata a visita da un altro ginecologo e lui mi ha diagnosticato ovaio micro policistico, ma credo sia più o meno la stessa cosa.
Oltre a continuare a prendere infoloci, mi ha detto di rifare ancora una puntura di progesterone che ne ho già fatte diverse in passato e all’arrivo del ciclo al 14esimo giorno attaccare farlutal compresse 10 mg per 10 giorni quindi fino al 24esimo giorno.
Sono in cerca di una gravidanza da maggio e vorrei chiederle se prendendo farlutal e inofolic avrò più possibilità di concepire.
E se si in che giorni provarci.
Spero tanto di ricevere una risposta.
Grazie mille in anticipo.

Paolo

  • anticoncezionali

Salve , la mia compagna prende la pillola kipling alle ore 23 circa , poi per altri problemi una supposta di pentacolo 500 prima di andare a dormire praticamente nello stesso momento.
Le hanno aggiunto di prendere la magnesia come lassativo e di fare dei clisteri al mattino.
Ci sono interazioni con la pillola?
L’effetto contraccettivo è diminuito?

Valeria

  • gravidanza

Buonasera dottore, sono alla 18 settimana di gravidanza. 2 settimane fa siamo stati in vacanza e abbiamo ordinato per due volte della pizza cotta con forno a legna. Solo a fine vacanza mi sono accorta che la mozzarella non era pastorizzata. La cottura riesce a tenermi lontana dal pericolo di listeriosi? La ringrazio in anticipo

Liana

  • informazioni

Gentilissimi avrei bisogno di un chiarimento: il 27 luglio ho avuto le mestruazioni durate circa sei giorni, il 6 agosto ho avuto un rapporto non protetto e dopo nove ore da questo ho assunto la p.e., il 13 agosto per tre giorni ho avuto delle perdite ematiche. Aspetto il ciclo dal 24 agosto ma non è ancora arrivato, c’è la possibilità che sia incinta? Grazie mille per la disponibilità

Noemi

  • informazioni

Da circa una settimana avverto dolore addominale subito dopo i pasti, con necessità di evacuazione. Non è mai capitato un episodio diarroico, tuttavia mi chiedo se questo dolore addominale associato alla necessità di evacuare possa in qualche modo aver inficiato l’assorbimento della pillola, che assumo regolarmente alle 21:30.