Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Serena

  • la pillola del giorno dopo

Egregio Dottore, avrei bisogno di qualche chiarimento che possa farmi stare più tranquilla. Premettendo che generalmente il mio ciclo dura 26 e non 28 giorni, il 13esimo ho avuto un rapporto con il mio fidanzato nel quale purtroppo si è rotto il preservativo. Lui se ne è accorto più o meno in tempo e quindi l’eiaculazione non è stata completamente al mio interno. Appena ci siamo resi conto del danno siamo corsi in farmacia e nel giro di 20 minuti ho preso Norlevo.
Io non so se avevo già ovulato o meno, ma in preda al panico ho preso la pillola. Solo il giorno dopo ho contattato il ginecologo che mi ha detto che non avevo sbagliato anche se sarebbe stato meglio prendere ellaone. Ora sono passate circa 60 ore dall’assunzione e avverto dolori al basso ventre simili a dolori mestruali. Le mestruazioni avrei dovuto averle intorno al 3 luglio, cosa dovrei aspettarmi? Quanta motivazione ho di essere nel panico totale? Grazie mille.

Daniela

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno dottore, sono una ragazza di 21 anni.
Sabato dopo aver avuto un rapporto a rischio ho preso per la prima volta la compressa norvelo a distanza di circa 3 orr dal rapporto. Ero al 24esimo giorno del ciclo quindi secondo i miei calcoli non dovevo essere del periodo fertile.
Dopo circa un ora dall’assunzione della compresso ho avuto il bisogno di andare al bagno dovuto forse anche all’ansia.
È probabile che la compressa non abbia fatto il suo effetto? Ad oggi non ho avuto alcun sintomo o fastidio dovuto alla compressa.. posso stare tranquilla? Il ciclo dovrebbe arrivarmi questo giovedì

Linda

  • la pillola del giorno dopo

Salve, scusi il disturbo, ma giorni fa ho avuto un problema e ora mi sta prendendo più ansia, vorrei un suo parere… Il 10 marzo ho avuto un rapporto a rischio, con rottura preservativo, e ce ne siamo accorti troppo tardi (successo purtroppo due volte).
Essendo avvenuto di notte (la notte tra il 9 ed il 10 marzo), il giorno dopo, quindi il 10, intorno alle 14/15, non ricordo precisamente ma circa 10/12 ore dopo il rapporto a rischio, ho preso la pillola Ellaone.
Le ultime mestruazioni le avevo avute il 5/6 marzo, con durata 4 giorni, ma per paura ho preso la pillola lo stesso.
Ho un ciclo abbastanza regolare di 28/30 giorni circa (poche volte è stato inferiore ai 28 giorni) e le mestruazioni hanno una durata di circa 4 giorni.
Tra febbraio e marzo, quindi in questa occasione specifica, la durata del ciclo è stata di 28 giorni.
Ho sentito però dei dolori al basso ventre, sonnolenza, con qualche forza di stomaco e un po di dolore ai capezzoli ogni tanto.
Posso stare tranquilla oppure c’è pericolo?
Avrà funzionato la pillola?
Inoltre, da ieri ho avuto delle perdite rosate, 22 giorni dopo l’assunzione di Ellaone, non so se ricorda…perché? Mi devo preoccupare? Ovviamente nella tazza non era presente sangue.
Ps. Le mestruazioni dovrebbero arrivarmi a breve, calcolando 28/30 giorni dalle ultime e, ovviamente, se tutto andasse bene dopo l’assunzione della Pillola cui sopra.
Scusate ma sono agitata e preoccupata.

Aria

  • la pillola del giorno dopo

Salve, una settimana fa ho assunto il contraccettivo d’emergenza norlevo, per avere una maggiore sicurezza dopo un rapporto.
Al primo giorno fino al settimo (oggi) dall’assunzione ho provato dolori al basso addome associato a gonfiore e durezza addominale ed ad una sorta di bruciore sempre a livello intestinale. Infine al settimo giorno si sono presentate delle perdite ematiche di colore marrone-rosso.
Possono essere sintomi causati dalla pillola? È possibile che si presentino dopo il lasso di tempo di una settimana? Cosa succederà adesso al ciclo mestruale?
Grazie, cordiali saluti

Anonimo

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera , sono una ragazza di 17 anni e le scrivo perché sono molto preoccupata di essere incinta .
Le spiego dall’inizio , ….
2 se è possibile che in quel minuto le sia uscito un po’ di liquido pre-seminale ?
3 se anche se la pillola l’ho presa dopo 60 ore sia comunque effettiva?
Spero che mi risponderà al più presto perché in caso sono ancora in tempo per quella dei 5 giorni .
Grazie

Stella

  • la pillola del giorno dopo

Salve,
dottore, ho un ciclo regolare ultimamente ho avuto due rapporto con il coito interrotto al 15 giorno del ciclo con eiaculazione esterna, dopo 16 ore ho preso Norlevo e non ho avuto alcun disturbo, solo due piccola macchioline di sangue nelle urine il giorno successivo all’assunzione della pillola .Dottore secondo lei sono al riparo da una possibile gravidanza indesiderata?

Alessandra

  • la pillola del giorno dopo

Buonasera dottore.

Vorrei avere dei chiarimenti riguardo l’assunzione di ellaone.

Premetto che il mio ultimo ciclo è stato il 20/08, di solito mi arriva intorno ai 28/30 giorni, percui questo mese mi doveva arrivare tra il 18/09 e il 20/09, ma ad oggi non ho nessuna traccia del ciclo.

L’11/09 ho avuto un rapporto non protetto, l’evacuazione è stata interna ma la penetrazione non è avvenuta fino in fondo, comunque per stare tranquilla un’oretta dopo ho assunto ellaone.

Ier ho voluto fare un test con risultato negativo.

Le mie domande sono:

C’è possibilità che sia rimasta incinta?

In teoria l’ovulazione dovrebbe essere avvenuta intorno ai primi di settembre o comunque qualche giorno prima dell’11/09, quindi posso stare tranquilla che la pillola abbia funzionato?

Il test che ho effettuato è attendibile?

Ad oggi è normale avere dolori al basso ventre ogni tanto?

Il giorno del rapporto può essere considerato un periodo sicuro?

Inoltre ho provato a misurare la mia temperatura basale, rimane sempre intorno ai 36.3/36.4 gradi, va bene come temperatura?

La ringrazio e attendo una cortese risposta

Ely

  • la pillola del giorno dopo

Buongiorno dottore, ho assunto ellaone il giorno 5 luglio dopo 36 ore da un rapporto non protetto.Peraltro l’ultimo ciclo risaliva al 4/6, ciclo solitamente di 32/35 gg.il mattino seguente è iniziato il ciclo, 2 gg regolari gli altri 3 discontinui e scarsi. Dalla fine del ciclo ho dolori alle ovaie e al basso ventre, il seno è morbido. Mi chiedo se questi dolori siano imputabili alla pillola e se non sia il caso di fare un test di gravidanza visto il ciclo un po’ più scarso del solito( o questo può dipendere dalla pillola?).Grazie, saluti

Stella

  • la pillola del giorno dopo

Salve,
dottore, ho un ciclo regolare ultimamente di 26 giorni, l’ultimo è iniziato il 17 giugno è terminato il 22, domenica 7(quindi al 21 giorno di ciclo)ho avuto un rapporto con il coito interrotto, quindi eiaculazione esterna ma dopo 23 ore ho preso Norlevo e non ho avuto alcun disturbo, solo una piccola macchiolina di sangue nelle urine.Dottore oggi in teoria mi sarebbe dovuto venire il ciclo ma ancora nulla?Secondo lei sono al riparo da una possibile gravidanza indesiderata?

anonima

  • la pillola del giorno dopo

Purtroppo sto vivendo un incubo ed ho bisogno di capire alcune cose. Il 23 aprile scorso ho avuto un rapporto in piena ovulazione. Il rapporto era protetto ma a fine rapporto il profilattico era bagnato esternamente come se fosse liquido seminale. L’ho gonfiato e sembrava integro. Mezz’ora dopo quasi un ora ho preso norvelo 1,5. Sabato scorso avevo dei forti dolori. E questa mattina ho accusato dolori e una piccola perdita finita lì. Cosa potrebbe essere. Martedì prossimo dovrebbe essere il giorno delle mestruazioni, se faccio il test venerdì a quattro giorni dal ciclo può essere attendibile ovviamente utilizzando un test precoce.