Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

IVA

  • toxoplasmosi

Gentile dottore, avrei bisogno di un suo gentile parare.Ieri sera ho mangiato delle olive in salamoia (del 2017) ,accuratamente preparate da mio suocero con le olive dei suoi alberi.
Le ho sciacquate velocemente sotto l’acqua e poi le ho cotte sulla pizza (2 minuti a 250 gradi in forno).
Pensa sia rischioso per listeria o toxoplasmosi?
Inoltre, in cucina utilizzo l’olio extravergine di oliva , prodotto con le olive di mio suocero che , poi, le porta al frantoio vicino Bari.
Posso continuare a utilizzarlo (in quanto è spremuto a freddo) o meglio utilizzare quello industriale e solo di oliva?
Grazie mille

Giada

  • latte artificiale

Buongiorno dottoressa, con il mio bimbo sono disperata ho provato di tutto.. è nato prematuro alla trentesima settimana quindi adesso ha 4 mesi anagrafici e 2 corretti. Sta benissimo e pesa giá 6 kg. Il suo grande problema è il reflusso. Digerisce il latte dopo la poppata ma spesso nel rimetterlo a letto si contorce finchè non riesce ad espellere altro latte a volte anche dopo due ore. Spesso gli viene singhiozzo e qualche colpo xi tosse come se gli restasse del latte in gola. Sotto consiglio della pediatra ho provato un latte ar ma provocava dissenteria ( probabilmente x la farina di carrube) dunque me ne ha prescritto uno senza proteina del latte ma era peggio, lo rigurgitava di piu con ancora piu fatica a digerire. Ora gli sto dando dunque un antirigurgito che come addensante contiene solo amido di mais infatti ha risolto il problema della dissenteria ma non ancora il reflusso insieme anche al lucen ( mi ha detto di dagliene mezza bustina una volta al dì) ma dopo 15 giorni ancora non vedo effetti, anzi.. lo vedo ancora piu appesantito. Ora x mio volere gli ho sospeso il lucen da due giorni e non so se mai vorró continuarlo. Mi sa consigliare qualche alternativa? Sia come latte che qualcosa eventualmente x curare il suo reflusso? Grazie mille.

Francesca

  • fertilità

Buongiorno Dott. Rando,
Torno a scriverle perché dopo il monitoraggio dello scorso ciclo con ovulazione accertata ( ho preso anche ovuli di prog dal 16 pm ma il ciclo è arrivato il 29 pm mentre li stavo ancora assumendo), mi sono recata da un altro ginecologo perché ho cambiato residenza nel frattempo.
Ho portato i dosaggi ormonali precedenti e quelli effettuati su questo nuovo ciclo al 2pm, fsh 7, estradiolo 41, lh 3.7, amh 1.33, tsh 2.9.
Quindi fsh migliorato perche allo scorso ciclo era 11. Lui mi dice che è tutto ok ma tsh leggermente alto e mi da tiche 25mg.
Il giorno della visita era 12pm. Avevo gis iniziato ad avere muco filante e gli stik si sono positivizzati quel giorno stesso, ma quando mi ha fatto la tranvsginale, mi ha detto che l’endometrio era perfetto per il periodo periovulatorio, utero anche, ma mi dice che non c’é attivita ovarica quindi nessun follicolo pertanto senza follicoli niente corpo luteo e niente ovulazione. Mi ha detto che dal mese prossimo mi farà prendere clomid.
Dato che cmq il mese precedente avevo 5 follicoli al 10 pm e uno poi é scoppiato, al 21° pm ho voluto fare dosaggio di progesterone (perché io ho sempre ovulato o cmq ogni volta che fscdvo visite ginecologiche mi hanno sempre detto che stavo per ovulare o che avevo ovulato). Bene, il valore del progesterone è 14.85. Io non sono un medico ma so che nei cicli anaovulatori il progesterone é bassissimo proprio perché non essendoci un corpo luteo, il progesterone non viene prodotto. Secondo lei come mai il ginecologo non ha visto nessun follicolo?inizalmente ho pensato che il follicolo dominante fosse scoppiato magari poco prima della visita ma in quel caso non si sarebbe visto un corpo luteo?Secondo lei con tali valori di progesterone l’ovulazione é effettivamente avvenuta o ci sono altri motivi per cui il progesterone si alza? Non riesco a trovare una spiegazione al fatto che nell’eco non si vedeva nulla.
Spero con tutto il cuore che possa aiutarmi. Grazie davvero

benedetta

  • allattamento

Cara dottoressa vorrei approfittare per chiederle un altro parere. Come le dicevo ho un bimbo di quasi un anno dorme con me nel lettone col seno sempre in bocca.vorrei farlo dormire nella sua culla e senza il seno. Sono stremata. Il mio unico dubbio è: come gestire la prima poppata? Se li do il seno intorno alle 6 x poi rimetterlo nella culla, questo potrebbe interferire sulla riuscita? Grazie

Francesca

  • allattamento misto

Salve, ho una bimba di un mese e 5 giorni e ho avuto un mese travagliato con l’allattamento. Alla nascita pesava 3380, alle dimissioni 3070 In ospedale non sono stata seguita, lei fin da subito ha avuto una suzione apparentemente moscia, e rumorosa, essendo scesa più del 10% alla nascita era molto debole e si attaccava continuamente ma si addormentava ciucciava e si addormentava, a tratti si consolava solamente con il seno, ho passato giornate INTERE attaccata al seno e la montata mi è venuta intorno al 10 giorno… ma
La bambina cresceva poco.Ho provato di tutto tiralatte ,DAS, stimolazione manuale, e a giorni sfalazati ho dato anche l’aggiunta, interpellato ostetriche domiciliari che mi invitavano ad attaccarla NO stop per aumentare la produzione ma io non ce la facevo più . Era diventato tutto molto pesante e stressante poiché lei non si saziava mai è perennemente era attaccata. Da una 10 Di giorni a questa parte ,sotto ulteriore consiglio del pediatra che al controllo del peso ha visto che era un po’ sotto La curva di crescita, pesava 3,575 quando doveva pesarne 3,600 almeno ho deciso di darle sempre l’aggiunta e attaccarla molto meno al seno. Con risultato che è cresciuta si tanto ma
Io non sono sicura di fare bene, poiché la attacco meno e i seni mi si riempiono tantissimo fino a indurirsi e diventare doloranti , e con l’aiuto di borsa calda attacco la Bimba che me li svuota. Ho paura in tutto ciò di riempirla troppo tra l’artificiale e il seno.. e non so più regolarmi… credo di sbagliare… Pensavo andasse diminuendo la produzione al seno e invece mi si gonfiano più di prima. Mi può dare un consiglio su come gestire la situazione quando attaccarla al seno e quando darle l‘artificiale ?

benedetta

  • informazioni

Buongiorno dottoressa. Vorrei farle una domanda per chiarirmi le idee. Si parla spesso di questa sindrome, mi sono informata un po’ in giro per saperne di più. Ma cosa si intende per scuotere? Il mio bimbo ora ha un anno ma quando aveva 5 mesi durante una crisi di pianto, l ho cullato con più forza in posizione allattamento per intenderci.(assolutamente non scosso come fanno vedere) Questo potrebbe essere stato un problema sotto questo punto di vista? Grazie mille per l attenzione.

Alessandra

  • toxoplasmosi

Caro dottore, sono alla 13a settimana di gestazione e non sono immune alla toxoplasmosi. Ieri sera in pizzeria ho ordinato una pizza con patate e salsiccia. I pezzetti di salsiccia erano molto rossi e all’apparenza potevano sembrare poco cotti. Ho fatto rimettere la pizza in forno, ma il colore era lo stesso. Ne ho mangiata davvero poca, ma non era cruda, forse meno scura al centro. Il direttore mi ha assicurato che il colore della salsiccia era dovuto all’impasto particolare e che dovevo stare tranquilla perché la loro pizza viene cotta in forno a 270 gradi per 7-8 minuti. Mi ha fatto vedere altre pizze con la salsiccia ed erano uguali a quella che avevo mangiato io.
Ho paura di prendere la toxo ma mi rendo conto di essere esagerata. La ringrazio infinitamente.
Questo episodio è accaduto il 1 febbraio e il 10 febbraio dovrei fare le analisi. Secondo lei va bene come tempi per stare tranquilla?
Grazie mille!

Francesca

  • fertilità

Buonasera, ho 32 anni e ho iniziato a cercare un bimbo da 2 mesi. Dato che i miei cicli da almeno un anno ogni tanto sono più corti del normale ( 24 gg), ho voluto fare di testa mia i dosaggi ormonali in 21° gg di prolattina progesterone risultati rispettivamente 13.4 e 11, entrambi nei range di laboratorio.
Poi ho aspettato nuovo ciclo e al 3° gg ho dosato fsh risultato 11, con valore max di laboratorio 10.2. Amh 1.33, lh 4.9, beta estradiolo 41. Valori tiroidei tutti nei range compresi gli anticorpi.
Ho portato i valori alla mia ginecologa che ha integrato la consulenza con etv al 9pm. E mi ha detto che é tutto ok e che posso concepire naturalmente visto che lo spermiogramma di mio marito é anche ok.
Al 11° pm ho fatto altra etv per monitoraggio e c era un follicolo dominante rispetto agli altri 4 individuati, di 16mm con endometrio di misura compatibile con periodo del ciclo. Mi ha detto di avere rapporti al 14 e 15 pm e al 16 di nuovo etv.
Volevo chiederle conferma della normalità dei valori ormonali, anche se fsh é leggermente fuori range e volevo sapere come mai se ovulo presumibilmente al 14pm i cicli mi vengono di 24/25 gg? Il progesterone é buono quindi non dovrebbe essere un insufficienza luteale per mancanza progesterone. Anche secondo lei é tutto ok?
Grazie di cuore

Romina

  • stitichezza

Salve sono la mamma di una bimba che ha quasi in mese. Ho un problema la stitichezza. Uscita dall ospedale usavo il neolatte bio con l acqua panna. Dopo pochi giorni faceva le palline e ho cambiato acqua da panna a uliveto. Sono andata a fare una visita al dalla pediatra e mi ha detto di usare l acqua San Anna perché l uliveto è pesante x i reni. Nessun risultato. Chiamo la pediatra e mi dice di comprare il mellin liquido ma niente… Ritorno dalla pediatra e gli dico che nn funziona manco questo.. Mi dice di prendere il mellin pantolac ma la mia bimba nn lo gradisce.. Mi può consigliare l acqua e il latte? Va bene anche un altra soluzione purché mia figlia evaqua da sola e nn con i microcrismi. Grazie

Jessica

  • stitichezza

Buongiorno , sto dando al mio bimbo l ‘aptamil conformil plus ma fa comunque non si scarica……tutte le sere facciamo il sondino ma da qualche parte ho letto che non va bene farlo spesso altrimenti il bimbo diventa pigro nel provare a scaricarsi…..non so cosa fare perché lui piange e ha bisogno di essere aiutato….cosa mi consiglia? Grazie in anticipo