Il latte preferito dalle mamme

Anna D'Addio

Ostetrica

Sono un’ostetrica, laureata nel 2004 alla scuola di Ostetricia di Caserta con tesi sulla distocia di spalla. Ho partecipato al corso di acquaticità in gravidanza e insegno ginnastica e rilassamento in acqua. Ho lavorato in sala parto presso varie struttura sanitarie a Napoli e Caserta. Sono lieta di rispondere a domande legate al parto, al delicato periodo del dopo-parto e all’allattamento.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Romina

  • stitichezza

Salve sono la mamma di una bimba che ha quasi in mese. Ho un problema la stitichezza. Uscita dall ospedale usavo il neolatte bio con l acqua panna. Dopo pochi giorni faceva le palline e ho cambiato acqua da panna a uliveto. Sono andata a fare una visita al dalla pediatra e mi ha detto di usare l acqua San Anna perché l uliveto è pesante x i reni. Nessun risultato. Chiamo la pediatra e mi dice di comprare il mellin liquido ma niente… Ritorno dalla pediatra e gli dico che nn funziona manco questo.. Mi dice di prendere il mellin pantolac ma la mia bimba nn lo gradisce.. Mi può consigliare l acqua e il latte? Va bene anche un altra soluzione purché mia figlia evaqua da sola e nn con i microcrismi. Grazie

Jessica

  • stitichezza

Buongiorno , sto dando al mio bimbo l ‘aptamil conformil plus ma fa comunque non si scarica……tutte le sere facciamo il sondino ma da qualche parte ho letto che non va bene farlo spesso altrimenti il bimbo diventa pigro nel provare a scaricarsi…..non so cosa fare perché lui piange e ha bisogno di essere aiutato….cosa mi consiglia? Grazie in anticipo

Giovanna

  • toxoplasmosi

Buongiorno,
sono appena entrata nel nono mese di gravidanza e sono ricettiva alla toxoplasmosi.
Ho letto su diversi siti medici che la toxoplasmosi si trasmette anche attraverso le ferite: è vero?
Prendendo in mano una ciotola che conteneva verdura cruda (solo sciacquata), l’acqua depositata sul fondo mi si è rovesciata su un taglio aperto e sanguinante.
Questo episodio mi pone a rischio?
Mi sono preoccupata perché non ho pensato di lavarmi le mani o disinfettare il taglio e avevo notato residui visibili di terra sulle verdure prima di sciacquarle (dopo non ci ho fatto caso perché non le avrei mangiate io!)
Grazie in anticipo per la risposta

ROBERTA

  • toxoplasmosi

Buongiornodottore
le pongo un quesito.Allora nel 2016 eseguo esami toxo (non ero in gravidanza) con igg positive idm dubbie(verso il neg) eseguo l’avidy test che come risultato ha scritto ” ASSENZA DI ATTIVITA’ PER ASSENZA DI IMMUNOGLUBINE DI TIPO IGG”
Ad oggi sono incnta , 14+4, le prime toxo igg neg igg neg, le seconde igg dubbie igm neg, le terze entrambi negative.
la mia domanda è come è possibile il valore del 1 risultato (2016) dove sembra quasi che avevo in quel momento il virus ed invece ad oggi tutto i risultati , a parte quel dubbio , sono negativi?

grazie mille per la sua cortese risposta

Francesca

  • toxoplasmosi

Buongiorno dottore. Volevo sapere se la Toxoplasmosi si può contrarre anche quando Usi la Stessa forchetta prima per metterla Cruda in padella e dopo cotta per mangiarla. Grazie e buona giornata

Serena

  • svezzamento

Salve,
Mi chiamo Serena e ho un bimbo di 6mesi,stiamo cominciando lo svezzamento ma ho molti timori su come introdurre le carni, come mi posso muovere? La pediatra non mi ha dato un ordine preciso, però io legg ndo che la carne bianca di solito contiene più ormoni francamente non so cosa fare.
Grazie mille!

Buon lavoro.

Serena.

Elena

  • toxoplasmosi

Buonasera,
Sono alla 23sima settimana di gravidanza e non sono immune alla toxoplasmosi. Due giorni fa sono andata a cena da amici che mi hanno offerto verdure grigliate. Purtroppo dopo averle mangiate mi sono resa conto che erano insaporite con prezzemolo crudo… E non so con quanta perizia sia stato lavato né se sia stato preso al supermercato o se provenga dal loro giardino. Sono due giorni che piango angosciata…! Cosa può essere successo al mio bambino? Fra quanto effettuare un esame del sangue per scongiurare definitivamente il rischio di contagio? Grazie

Grazia

  • toxoplasmosi

Buonasera. Sono alla 25 settimana di gravidanza
Dopo aver mangiato carne ben cotta mi sono resa conto che il vassoio in cui è stata servita la carne cotta era il solito utilizzato per contenere la carne prima di essere messa sulla brace.

C’è il rischio di contaminazione?
In caso a 25 settimane quali problemi potrebbe avere la bimba?

Maria

  • toxoplasmosi

Buon pomeriggio. Oggi ho mangiato fuori e ho chiesto una bistecca. Purtroppo ho notato che dentro era un po’ rosata, anche se all’esterno sembrava davvero ben cotta. Ora sono in ansia per la toxoplasmosi. Posso essere a rischio?

ada

  • ciclo mestruale

Ge tile dottore ho 39 anni e dopo due parti (9 e 4 anni fa) il mio ciclo è limitante la mia vita perché davvero abbondante, uscire è davvero un problema.. La visita dalla ginecologa ha trovato tutto ok, quindi l’unica è prendere la pillola, Non ho fattori di rischio mi ha fatto fare le analisi, ma io ho il terrore degli effetti collateralk(embolie, emicranie etc…) ho letto che la pillola con solo progesterone ha la stessa funzione ma non effetti collaterali quindi è sicura…può illuminarmi in merito? Davvero è così sicura? Grazie