Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Giulia Moraschini

  • informazioni

Buongiorno Dottore. Sono alla 20 settimana di gravidanza. Ho ritirato gli esiti degli esami delle urine. I valori sono tutti nella norma, proteine valore 10. Ciò che mi preoccupa è il valore alle stelle del peso specifico : 30000. Premetto che sto prendendo ovuli vaginali di progesterone. Potrebbe darmi informazioni riguardo questo valore? Potrebbe essere alterato dalle “perdite” vaginali di ovuli di progesterone?
Ringrazio infinitamente

Valeria Cardone

  • fertilità

Buongiorno dottore volevo farle una domanda allora io ho fatto uso di clomid e i follicoli nn si formavano il mese scorso ho iniziato a prendere metformina infatti al primo monitoraggio follicolo 13.9il secondo monitoraggio dopo due giorni era arrivato a 23 il follicolo poi è scoppiati intorno al 25marzo e solo ke e una settimana dolori al basso ventre come ciclo e normale posso sperare in una gravidanza? Di regola il ciclo dovrebbe venirmi l otto aprile giusto? Grazie aspetto una risposta

andrea

  • difese immunitarie

Salve dottore,
mi scusi per la domanda apparentemente da genitore apprensivo.
Mia figlia ha 45 giorni e ci accorgiamo che spesso ha difficoltà a respirare perché il naso è spesso intasato da muco. è stata più volte visitata ma non ha alcuna patologia. Semplicemente la aiutiamo con il lavaggi di fisiologica.
La mia domanda è: è vero che i bambini cosi piccoli respirano solo dal naso? e se questo è vero, potrebbe soffocare se, si pensi alla notte, il naso dovesse essere ostruito e lei non riuscisse a respirare?

La ringrazio molto

ada

  • informazioni

gentile dottore,mio figlio 3 anni e mezzo è in buona salute,sporadicamente si ammala di qualche tosse,quindi non mi lamento per niente….ho notato che pur ammalandosi pochissimo e stando bene gola normale etc…ha le tonsille grandicelle,quindi fisiologicamente sono grandi(avanzano gli archi palatini per intenderci),la pediatra è in accordo con me,sono solo grandi e lui sta bene……però ogni tanto raschia la gola,dice sento un fastidio non sempre ma solo ogni tanto,e a volte senza spiegazione ha vomitato mentre dormiva,poi finisce li senza febbre o altro quindi non credo sia stato un virus intestinale(ripeto è successo solo due volte) forse queste tonsille gli stimolano il vomito se sta troppo steso(?)…per il resto è bello attivo sempre e non russa dorme benissimo ….dunque sono solo da monitorare o deve vederle un otorino?perche la pediatra non mi ha dato alcuna fretta cioe non devo fare niente…..volevo un altro parere prima di andare inutilmente per specialisti….grazie

angela

  • informazioni

buonasera , mio figlio Francesco ha 15 anni , circa una quindicina di giorni fa ha avuto un episodio di dissenteria , dopo qualche giorno sembrava stesse meglio , ma la dissenteria si è ripresentata . Posso dire che da quel momento ha alternato diarrea a feci normali , accusando dei dolori nella zona attorno all’ ombelico. Il medico di famiglia lo ha visitato non riscontrando nulla di grave , gli ha prescritto una compressa al giorno prima dei pasti di debridat. Quando sono andata a comprare il farmaco il farmacista mi ha suggerito al posto del debridat un integratore che si chiama pluricol 100. Francesco sta comunque prendendo il debridat come prescritto dal medico. Lei cosa ne pensa del farmaco suggerito dal farmacista. grazie e buona serata

Alessia Albergoni

  • latte artificiale

Buongiorno,
Le scrivo perche’ vorrei anche un suo parere riguardo la questione “sicurezza del Neolatte”. Ho una bambina di 5 anni cresciuta con il Neolatte consigliato a suo tempo dal farmacista. Ora ho avuto un altro bambino e alla visita dal pediatra (fissato sull’alimentazione) mi ha detto di non usare assolutamente il Neolatte perche’ non e’ un latte sicuro, ha una formulazione vecchia e perche’ non si sa bene da dove provenga il latte messo poi in polvere. Ovviamente avendolo dato alla prima bambina mi vengono un po’ di rimorsi, allora ho deciso di scriverle per chiederle un parere onesto e visto che lei si trova come pediatra sulla pagina di questo latte, avere una risposta sincera. Grazie mille e saluti cordiali

rebecca lucconi

  • informazioni

Ho avuto un rapporto il 9 marzo con il mio ragazzo ovviamente abbiamo usato il preservativo ma ho qualche dubbio a riguardo perché mi sembra fosse vecchio e ho il timore che si sia rotto o cose simili.Lui convinto continua sempre ha dirmi di stare tranquilla che non era rotto e che é venuto fuori ma questo mese le mestruazioni mi sarebbero dovute arrivare il 22 e ancora nessuna traccia.Ho il mal di schiena e gonfiore del seno solo che al posto del ciclo ho dei momenti in cui sento che mi sta per arrivare ma invece sono delle perdite trasparenti acquose e inodore non so cosa pensare?!Oggi sono al 3 giorno di ritardo e ho mille paranoie e sono molto stressata e il bello che ad inizio mese in una settimana ho perso 2/3kg visto che non mangiavo niente

Antonietta Antonietta

  • informazioni

Buongiorno, sono la mamma di un bimbo nato prematuro, a sole 29 settimane. Purtroppo presenta ancora il dotto di botallo aperto (2,3mm). Attualmente assume lasix mattina e sera, pesa 3130g, la crescita tutto sommato appare buona. Mi chiedevo se c è ancora speranza che il dotto si chiuda da solo oppure è certo l’intervento previsto dai medici.
Grazie!

ada

  • informazioni

gentile dottore una domanda,è vero che bambini affetti da pci con tetraparesi spastica-ipertonico-distonica a circa 8 anni devono interrompere la fisioterapia e farla a cicli ogni tot mesi,per capire se si procede bene con i fisiologici scatti di crescita?volevo capire se ho compreso bene quello che mi hanno detto….

michela

  • crescita del bambino

bimbo che si ammala speso
Buongiorno ho un bimbo di tre anni e mezzo, alla nascita pesava kg3.180 ora peso 14 kg per un altezza di cm 101, da piccolino a sei mesi ha avuto il rotavirus e da allora non mangia con voglia, mangia poco e di malavoglia, gli ho fatto prelievi ed e tutto nella norma , si ammala spesso anche tre volte in un mese febbre e gola, il pediatra mi da sempre antibiotico e bentelan io non so se tanta medicina fa male, la prende come detta prima anche tre volte in un mese, va a scuola all’asilo e fa un giorno di a scuola e 10 a casa per febbre, volevo chiederle ma come peso siamo nella norma oppure è sottopeso e poi il betelan fa male? In quei pochi gironi che sta bene gli do’ il betotal con la speranza che la fame aumenti un po’, la mia preoccupazione è che si ammala sempre adesso dopo 10 giorni dall’ultima febbre ha di nuovo la febbre e mal di gola a 38°, ridiamo per l’ennesima volta supracef e bentelan sono scoraggiata e stanca di questa situazione