Il latte preferito dalle mamme

Pietro Buono

Pediatra

Sono un pediatra, attualmente Direttore di Unità Operativa presso l’UOSD di Diabetologia Pediatrica dell’A.O.U Federico II di Napoli. Mi occupo da sempre alla salute dei bambini con entusiasmo e passione. Ho dedicato moltissimo tempo ad essere un aiuto per le mamme, a risolvere i loro dubbi e a dare una mano ai loro bimbi. Sarò lieto di rispondere ad ogni domanda riguardo tuo figlio.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

Massimiliano 70

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore le scrivo in quanto il giorno 10 novembre abbiamo avuto un rapporto protetto ma dopo circa un’ora ne abbiamo avuto un’altro non protetto ma con eiaculazione sempre esterna pur essendomi pulito durante il primo rapporto mi sono preoccupato chissà fosse rimasto ancora del liquido all’interno del pene e quindi mia moglie ha assunto la norlevo circa 3 ore dopo considerando che le ultime mestruazioni sono finite il 20 di ottobre ed ha un ciclo di 28 giorni la ringrazio anticipatamente x la sua risposta

Elisa Yzeiri

  • informazioni

Gentile dottore,anche se mi lavo spesso ,io noto che ho cattivo odore vaginale,il cattivo odore e sempre segno di un infezione e che devo fare?Grazie .

ANDREA BUSATO

  • latte artificiale

Buongiorno,
vorrei capire qual’è il modo corretto di preparare il biberon. Se leggo le istruzioni sulla confezione di Neolatte 1 vedo che devo far bollire l’acqua, versarla nel biberon per metà dose ( per esempio 60 ml su 120 ml )portarla a 55°C, mettere il numero di misurini corretti, mescolare, aggiungere gli altri 60 ml, mescolare e poi far scendere a 37 °C . Mentre se leggo qui sul sito mi sembra di capire che il latte si può ricostruire anche a 70°C, si può versare direttamente l’intera quantità di acqua ( nell’esempio 120 ml ), aggiungere i misurini, mescolare e poi far scendere a 37 °C.
C’è una procedura più corretta delle altre o sono entrambi corrette e valide?
Grazie mille.

Desirèe Sisti

  • latte artificiale

Buonasera Dottore,la mia bimba ha due mesi e mezzo,fin dalla nascita ha preso HUMANA 1, però rigurgita ogni fine poppata, la pediatra ha provato a cambiarmi il latte dandomi Aptamil Confomil,ma ugualmente rigurgita e in più mi fa la diarrea..
Non so più cosa fare.. voi cosa mi consigliate?
Di rimanere sempre con Humana, però dandogli HUMANA antirigurgito?

Konsy Ranalli

  • la pillola del giorno dopo

Salve dottore,
Ieri (26 ottobre) ho avuto un rapporto non protetto, oggi ho preso ellaone dopo nove ore, l’ultimo ciclo è iniziato l’11 ottobre ed è terminato il 16 ottobre, posso stare tranquilla?
In questo momento non posso avere una gravidanza, sono agitata, ansiosa ed ho paura.
La prego di rispondermi al più presto dottore sto malissimo.
Grazie.

Camolla6 Roncone

  • la pillola del giorno dopo

Buona sera.il mio ultimo ciclo è arrivato l 11 novembre.ho avuto rapporto il 22 il 23 ho preso la pillola .oggi presento dolore al seno.ieri ho effettuato un eco dove non si vedeva nulla se solo del materiale.volevo capire questo materiale è sinonimo di pre ciclo??posso stare serena?

Jessica Lodolini

  • latte artificiale

Buongiorno Dottoressa, mia figlia di 4 giorni dopo aver iniziato a bere 60g di latte materno, per problemi personali siamo ricorsi all’artificiale neolatte 1, ma ne beve al massimo 30g. Da confezione dovrebbe berne 60g. Dobbiamo insistere o è solo questione di adattarsi al prodotto? Grazie per la sua risposta.

Massimo Satler

  • latte artificiale

Buongiorno, vi contatto per sapere a che temperatura deve essere preparato il latte in oggetto a questa domanda.
La confusione nasce in quanto:
– ogni pediatra con cui ho avuto modo di parlare, raccomanda di bollire l’acqua e di portarla a 70° per la generazione del latte.
– su ogni istruzione dei latti in polvere che si trovano in commercio, si trova scritto di portare l’acqua a 70° per la generazione del latte.
– cercando on line (ad esempio: https://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__neolatte-1-latte-per-lattanti-in-polvere-bio.php ), nella descrizione si fa riferimento a 70° per la generazione del latte.
– sempre online sul vostro sito nella sezione domande/risposte, spesso si fa riferimento alla temperatura di 70° per la generazione del latte.
– sulla scatola del prodotto Neolatte1 c’è scritto espressamente di portare l’acqua alla temperatura di 55° per la generazione del latte.

Potreste chiarire la situazione?

Grazie, Massimo

Tania Canevari

  • latte artificiale

La mia prima figlia è cresciuta grazie al neolatte sia 1/2/3
Il mio secondo figlio nato da due mesi invece non riesce a digerirlo anche se è il miglior per quanto riguarda lo scaricarsi, solo che ne beve 180 e 60 ne rigurgita cosa che con il plasmon uno (cambiato dal pediatra) non succede.. ma succede che fa fatica a scaricarsi, posso inserire un misurino di neolatte insieme al plasmon secondo lei? La mia pediatra ovviamente dice di no.

Asad Muhammad

  • informazioni

Salve.. Mia domanda e che quando fa mio bambino poi io sento Odora di medicina. . Ha usato neo latte 2 da bere. Per favore, guidami a uscire dal problema. Grazie