Il latte preferito dalle mamme

Francesco Rando

Ginecologo

Sono un Medico Chirurgo Specializzato in Ginecologia ed Ostetricia presso la Facoltà di Medicina di Napoli, laureato a pieni voti. Svolgo anche attività di docente di chimica cosmetologia, fisiologia e dermatologia e sono autore di numerose pubblicazioni scientifiche. Pratico la mia professione in varie strutture ospedaliere a Napoli e sono esperto in ecografie 3D. Sarò lieto di rispondere ad eventuali dubbi legati a contraccezione, fertilità, infertilità e gravidanza.

Per informazioni più precise sullo stato del bambino e sulle domande esposte su questo sito si prega di consultare uno specialista.

greta Tonetto

  • test di gravidanza

Buongiorno sono una ragazza di 29 anni. Il giorno 27 Novembre ho avuto un rapporto con il mio ragazzo. Il 29 Novembre ho avuto il ciclo meno abbondante del solito che mi ha insospettito. Il 10 Dicembre ho fatto un test di gravidanza, risultato negativo e il 12 Gennaio ho effettuato una visita ginecologica (con ecografia transvaginale) e tutto è a posto. È possibile che l’ecografia sia stata fatta troppo presto per rivelare un’eventuale gravidanza o posso escludere la possibilità di essere rimasta incinta? La ringrazio.

clara

  • test di gravidanza

Salve, È possibile essere rimasta incinta se si ha avuto un rapporto (quasi completo) durante gli ultimi giorni di ciclo (solitamente lungo e irregolare)? Se si, dopo quanto fare il test? Grazie mille

rita

  • test di gravidanza

Salve, ho partorito lo scorso 12/12/2017 con taglio cesareo, a distanza di 13 giorni dal parto ho avuto un rapporto completo con mio marito non protetto, pensando di non poter restare incinta, ma ora mi è sorto il dubbio e sono preoccupata,è possibile restare incinta in così breve distanza dal parto? Devo fare le beta? Le beta potrebbero risultare falsate dalla recente gravidanza? E se fossi incinta dovrei per forza abortire?

erika

  • test di gravidanza

salve dottore sono una mamma di 37 anni..aspettavo il ciclo il 20 dicembre ma 4 giorni prima ho avuto perdite marroncine. ho fatto il test il 20 ed è uscita la seconda linea non molto evidente, poi 2 giorni dopo ho avuto il ciclo fino a ieri. vorrei sapere se nel caso il test fosse positivo il ciclo che ho avuto puo essere un aborto? ho doloretti all ovaio sinistro, sono gia mamma di un bimbo di 2 anni e l anno scorso ho avuto un aborto con raschiamentoñ. cosa mi consiglia di fare? nelle feste il mio.ginecologo non c è …

giulia

  • test di gravidanza

Il test di gravidanza è risultato positivo dopo 7 giorni dal concepimento è possibile?

chiara

  • test di gravidanza

Salve Dottore,
le spiego la mia situazione , stiamo cercando una gravidanza da 5 mesi e ho di solito un ciclo molto regolare di 28gg. Il mio ultimo ciclo è stato il 24/10, quindi il 21/11 mi sarebbe dovuto arrivare.
Dopo 4 giorni di ritardo ho fatto il mio primo test negativo. Ora sono sei giorni e ancora nulla , ho dei piccoli crampi alle ovaie e poi un po di dolore alla schiena ogni tanto. L’unica cosa che mi sorge il dubbio è che quando ho fatto il test durante la notte mi sono svegliata per andare in bagno, e la mattina successiva ho fatto il test, li dice di fare l ‘urina per circa dieci secondi ma io credo di averla fatta per 5 sec sul tampone .Questa cosa può influire o non cambia nulla?
La ringrazio per il suo prezioso tempo e le auguro una buona giornata!

anonima

  • test di gravidanza

Salve. Sono una ragazza di 17 anni. Giorno 27 ottobre ho avuto un rapporto a rischio con coito interrotto ed ero al 14°giorno di ciclo. Soffro di insulino resistenza e di conseguenza anche di ovaio policistico. Prendo metformina 500mg 3 volte al giorno ai pasti. Sono preoccupata perché aspettavo le meustrazioni per giorno 11, ma ad oggi ancora nulla. Ho due settimane di ritardo. Premetto che il mio ciclo non è molto regolare, ma non è mai ritardato cosí tanto. Volevo chiederle se il ritardo può essere influenzato da un cambiamento di alimentazione. Inoltre volevo sapere se la metformina aiuta il concepimento. Potrei essere incinta?

sara

  • test di gravidanza

Salve il 22/10/17 ho avuto il ciclo terminato il 26/10, il 28/10 e 01/11 ho avuto dei rapporti non protetti (con eiaculazione interna), il 14/11 ho avuto nuovamente le mestrazioni meno abbondanti e terminate il 17/11. Durante queste “mestrazioni ho effettuato il test digitale” e non effettuato durante la 1 urina del mattino , ha dato esito negativo. Devo ripetere il test o è valido il negativo ricevuto durante le perdite ? Se devo ripeterlo devo aspettare quanti giorni ? Devo necessariamente eseguirlo con la prima urina del mattino ? Oppure ormai essendo passati più di 15 giorni dal rapporto a rischio posso eseguirlo con qualsiasi urina del arco della giornata ?

sonia

  • test di gravidanza

salve dott, volevo chiederle un info, io e il mio ragazzo tra la fine di settembre e i primi di ottobre abbiamo avuto 4 giorni consecutivi di rapporto non protetto, io ho smesso di prendere la pillola tempo fa, l ultimo ciclo è stato tra il 10 e il 15 settembre, questo mese niente ciclo gia essendo alla fine del mese, da circa una settimana sento il mio corpo strano, pancia gonfia, dolori al basso ventre, mal di stomaco, episodi di nausea , mal di schiena la parte del fondoschiena e reni,dolori assomiglianti a quelli mestruali, ieri sera ho avuto piccole perdite marroncine , ieri stesso ho fatto il test ed è risultato negativo, stamattina l’ho ripetuto con le prime urine ed è risultato negativo lo stesso, secondo lei potrei essere in attesa anche se il test dice negativo? magari potrei fare la beta?

valeria

  • test di gravidanza

messaggioSalve dottoressa, io e il mio ragazzo siamo da un bel po alla ricerca della cicogna ma nulla ogni mese la solita sorpresa. Premetto di avere un ciclo regolarissimo di 28 giorni quasi un orologio svizzero, ho avuto l’ultimo ciclo il 5 ottobre ed ora dovrebbero arrivare per il 2 novembre.. abbiamo avuto due rapporti completi uno il 14 ottobre ed un altro il 21 ottobre. La curiosità e tanta e forse presa dal grande desiderio mi suggestiono prendendo in considerazione ogni piccolo dettaglio del mio corpo come vertigini di primo mattino da due giorni circa,gonfiore addominale e qualche leggero ma sopportabile crampo al basso ventre,mal di testa,mal di schiena e a volte senso di nausea.. manca una settimana per sapere con certezza l’arrivo o no del ciclo ma la curiosità è tanta. Quanto più o meno avremmo potuto beccarla almeno stavolta? La prego di rispondere il prima possibile grazie in anticipo.