Il latte preferito dalle mamme

Gravidanza: la Prima Visita Ginecologica

30 Ottobre 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Entro le prime dieci settimane di gravidanza (l’ideale è tra la sesta e l’ottava) è importante farsi visitare dal ginecologo e/o da un’ostetrica.

Affidarsi al giusto medico è una scelta che, fondamentalmente, si basa sulla fiducia, sull’empatia che riesce ad instaurare con la paziente e sull’affidabilità che abbiamo di lui (o lei) come professionista. La scelta del ginecologo che ti seguirà nei nove mesi di gestazione e che farà nascere tuo figlio è tua. E’ personale e nessuno può consigliarti meglio di altre mamme che si sono avvalse del suo aiuto o, se proprio non ne conosci, il tuo medico di fiducia saprà sicuramente segnalarti un medico che stima e che ritiene adatto al tuo caso.

Oltre ad un ginecologo, scegli anche la struttura dove partorire. Ci sono diverse opzioni tra cui scegliere: la struttura dove presta servizio lo specialista che hai scelto; aziende ospedaliere o cliniche private. E’ possibile anche partorire in casa, ma ci sono diversi rischi ed accorgimenti da tenere in considerazione se fai questa scelta.

Tieni presente che, rispetto alle esigenze che il ginecologo individuerà nella tua gravidanza così dovrai scegliere una struttura con un’adeguato staff medico che ti saprà seguire nel momento del parto. Solo in alcuni casi può capitare che il medico ti consigli una struttura piuttosto che un’altra perché potrebbero servire particolari accorgimenti (diagnosi prenatale, una consulenza più tempestiva o per una patologia in particolare).

Fare la prima visita ginecologica dopo il test di gravidanza dà informazioni utili alla coppia e al medico sullo stato di salute del bambino e della mamma. E’ importante monitorare costantemente la situazione per avere, in ogni momento, il controllo del corretto sviluppo del feto e poter intervenire in tempo utile in ogni evenienza. Il medico terrà nota, infatti, della storia clinica di entrambi i genitori e prescriverà i primi esami necessari come l’analisi del sangue e delle urine; l’ecografia e una prima visita ginecologica.

Raccontaci la tua esperienza sulla Pagina Facebook di Neolatte, il latte biologico in polvere che segue bimbo e mamma, passo dopo passo, ogni giorno!

Photocredits Pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO