Il latte preferito dalle mamme

Gravidanza: quali sono i sintomi del primo mese

6 Luglio 2016

  • Guida alla Gravidanza

I sintomi del primo mese di gravidanza possono essere diversi da donna a donna. Ogni gravidanza è unica anche se esistono comunque alcuni sintomi comuni alla maggior parte delle donne. Ecco quali sono.

Esistono un’infinità di libri ed articoli sulla gravidanza ed i suoi sintomi. Nel momento in cui il tuo bimbo inizia a crescere dentro di te però la tua gravidanza diventa unica. Anche se esistono dei sintomi che accomunano gran parte delle donne questo non significa che ogni donna li abbia tutti. Il modo in cui il tuo organismo risponde alla nuova vita che porti dentro di te è imprevedibile. I fattori che influenzano comparsa, durata ed intensità dei sintomi del primo mese sono davvero tanti.

Alcuni dei fattori più comuni che influenzano i sintomi della gravidanza sono sicuramente il tuo stato di salute e se avrai più di un bambino e lo stress. Non è raro avere gli stessi sintomi della propria mamma o delle proprie sorelle. Spesso i sintomi si ripetono anche nelle gravidanze successive, quindi se già sei mamma e nella precedente gravidanza la nausea non è stata molto forte, probabilmente non lo sarà neppure questa volta.

I sintomi del primo mese di gravidanza

sintomi del primo mese di gravidanza

Fonte immagine: stayathomemum.com.au

Di seguito troverai i sintomi che è più comune avere nel primo mese di gravidanza, ricorda bene che anche se per molte donne sono scontati e sempre bene parlarne con il medico che ti segue fornendogli tutte le informazioni possibili.

La nausea mattutina

Le nausee mattutine sono probabilmente il primo sintomo che si associa alla gravidanza. Anche se è abbastanza comune non è detto che ogni mattina ti sveglierai con una lavatrice al posto dello stomaco. Alcune donne non hanno mai avuto nausee in gravidanza o erano così lievi da poter essere a stento considerate fastidiose.

La nausea è più frequente quando i livelli di zucchero sono bassi, per questo è più frequente al mattino quando lo stomaco è vuoto. I livelli di zucchero possono abbassarsi in qualsiasi momento e a volte non sono loro i responsabili di questo sintomo. La puzza del fumo di sigarettadi alcuni cibi o anche la stanchezza possono provocare la nausea. Il modo più semplice per combattere la nausea in gravidanza è avere sempre a portata degli snack come dei crackers e mangiare dello zenzero con infusi o aggiunto al cibo.

Stanchezza in gravidanza

Specialmente durante il primo mese di gravidanza il corpo va incontro a tanti cambiamenti sia fisici che ormonali e si impegna davvero tanto per accogliere il tuo bimbo. Questo insieme agli altri sintomi del primo mese può essere davvero stancante. L’intensità di questa stanchezza è legata anche al tuo stato di salute, assicurati di mangiare in modo corretto e non fare troppi sforzi. Se hai già altri bimbi, prenderti cura di loro, della casa e degli altri impegni può essere davvero dura. Specialmente nel primo mese di gravidanza non c’è nulla di male nel chiedere aiuto ai tuoi cari e nel essere meno ligia alle faccende di casa.

Cambiamenti al seno in gravidanza

A differenza di quello che si pensa sono i cambiamenti al seno che accomunano quasi tutte le donne, non la nausea. I sintomi più comuni di questi cambiamenti sono il dolore ed il gonfiore. Solitamente sono quelli che durano di meno e non sono più intensi del fastidio che provi prima dell’arrivo del ciclo mestruale.

Uno dei cambiamenti più evidenti che noterai sarà che l’aureola (l’area che circonda il capezzolo) diventerà più scura. In alcune donne le vene sul petto possono diventare più evidenti, è del tutto normale e questi sintomi non sono per nulla pericolosi.

Questi erano i tre sintomi più comuni del primo mese di gravidanza ma ne esistono altri. Se uno o più sintomi ti sembrano eccessivamente fastidiosi non esitare a parlarne con il tuo medico.


COMMENTA L'ARTICOLO