Il latte preferito dalle mamme

Guida alla gravidanza: 5° Mese — Sembra quasi un bimbo vero!

8 Aprile 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

Durante il quinto mese di gravidanza il feto cresce rapidamente! Le gambe raggiungono una lunghezza proporzionata rispetto al resto del corpo e le unghie si allungano fino alla punta delle dita, assumendo l’aspetto che avranno nel momento della nascita.

Per proteggersi la pelle del feto si ricopre di vernice caseosa (una sostanza grassa composta dalla miscela delle secrezione delle ghiandole sebacee e dalle cellule di scarto dell’epidermide, che serve a proteggere la pelle del bambino dalla macerazione del liquido amniotico mentre è nel sacco amniotico). Il tessuto adiposo comincia a specializzasi e a produrre calore attraverso una serie di reazioni di ossidazione degli acidi grassi. Nelle femminucce, l’utero si forma completamente ed inizia la canalizzazione verso la vagina. Nei bimbi, invece, discendono i testicoli dalla parete addominale anteriore.

Durante il corso del quinto mese, il feto è davvero molto attivo: compie il ciclo completo sonno-veglia come un bambino fuori dall’utero. Si nutre, si riposa e comincia anche a sognare (secondo alcuni studi). Alla fine del mese il bimbo è diventato lungo circa 20 centimetri e pesa tra i 250 e i 500 grammi: un fagotto d’amore!

All’inizio del quinto mese di gravidanza sicuramente il tuo appetito sarà cresciuto, dopotutto devi mangiare per due!
In questa fase può capitare di avere qualche capogiro, specialmente quando cerchi di alzarti da sdraiata. Alzandoti lentamente questo capita di meno. Se ti dovesse girare la testa stenditi un po’, se non è possibile, siediti e tieni la testa bassa.

Intorno alla diciannovesima settimana di gravidanza è normale iniziare a sentire i primi dolori alla schiena e alle gambe. A causa della maggiore attività della tiroide probabilmente stai sudando più del solito
Per alleviare il mal di schiena non restare troppo tempo alzata ed usa una sedia ergonomica, dormi di lato e tieni un cuscino sotto di te all’altezza del fianco.

Congratulazioni sei quasi a metà strada! Ti stanchi più facilmente adesso quindi non strafare e prenditi cura di te stessa.


COMMENTA L'ARTICOLO