Il latte preferito dalle mamme

Come curare la pelle dei bambini

19 Settembre 2016

  • Guida al Bambino

Quali sono le regole che da rispettare nella routine giornaliera della pulizia del tuo bimbo? Qualche utile suggerimento per non arrossare la  pelle dei bambini fin dalle prime settimane.

La pelle di un neonato è particolarmente sensibile e per questo l’uso di prodotti mirati alla sua pulizia deve essere fatto con molta attenzione. Quali sono, quindi, gli accorgimenti e i prodotti da utilizzare per non irritare la cute durante il bagnetto, il cambio e quando vestiamo il piccolo?

Come proteggere la pelle dei bambini

prendersi cura della pelle del tuo bambino

La pelle dei bambini necessita di prodotti che rispettino il suo equilibrio naturale. No quindi a prodotti con un ph troppo acido ma nemmeno troppo basico. Troviamo quello giusto per il nostro bimbo servendoci dell’esperienza del nostro pediatra e del farmacista di fiducia anche per proteggere i bimbi dal sole.

Spesso si utilizzano più detergenti contemporaneamente pensando di fare meglio e di tenere il bambino più al sicuro perché più pulito. Anche un eccessivo utilizzo di prodotti può irritare o danneggiare la pelle del bimbo. Alcuni di questi, infatti, contengono sostanze aggressive nella loro formulazione. Un buon equilibrio tra azione emolliente, detergente e protettivo è la soluzione giusta.

Quali sono i prodotti che non devono mai mancare? E’ importante cercare di optare per pochi e specifici prodotti, sopratutto scegliendo quelli a base vegetale.

  • per il bagnetto l’amido (riso o mais) è l’ideale perché ha un odore che calma il bimbo e non lo disorienta, evitando di irritarlo durante un’operazione già difficile per alcune mamme! Subito dopo utilizzare un olio emolliente lo rilasserà.
  • per lo shampoo chiediamo dove siamo soliti acquistare i prodotti per il nostro bebè, una formulazione baby evitando le profumazioni artificiali.
  • per pulire il bambino all’atto del cambio le salviette ecodermocompatibili sono le quelle più adatte perché non irritano l’epidermide delle zone più sensibili e l’utilizzo di creme ed oli a base vegetale è il più indicato.

Trovare il prodotto giusto per il nostro bebè non sarà facile. Con un po’ di pazienza, però, riusciremo a dare sollievo al bimbo e a non dagli un altro motivo per piangere! 🙂

Se quest’articolo ti è stato utile, continua a seguirci su Bimboemamma!

 


COMMENTA L'ARTICOLO