Il latte preferito dalle mamme

In viaggio con i bimbi: agriturismo e campagna

23 Maggio 2014

  • Essere Genitori

La campagna è il posto ideale per una piccola vacanza o un’uscita domenicale. In qualunque momento dell’anno si può scegliere di viaggiare insieme ai propri bimbi per far loro assaporare la bellezza della natura e della campagna: l’ideale è un’esperienza in agriturismo, magari con orto, fattoria e attività adatte a loro. 

Anche se il mare e la montagna sono le mete più comuni per una vacanza non sono di certo le uniche. Di tanto in tanto è bello allontanarsi dalla confusione e dal grigio della città per concedersi un po’ di riposo e di tempo insieme ai tuoi bimbi nel verde della natura, magari in campagna in un agriturismo. Ecco i nostri consigli su come scegliere quello giusto.

In campagna con i bimbi

in campagna con i bambini

Ogni agriturismo è un’oasi di pace: quasi tutti offrono atmosfere rilassate, sono circondati dal verde, sono immersi in territori meravigliosi tutti da scoprire, offrono prodotti biologici, ospitano fattorie biologiche oppure organizzano attività adatte ai bambini, come corsi di cucina o laboratori didattici.

Sono luoghi dove poter trascorrere tranquillamente le vacanze in famiglia, magari accompagnati anche dai propri amici a quattro zampe. Molte di queste strutture sono veri e propri resort, con una o più piscine, centro benessere, maneggio, discese private al mare o sentieri per il trekking in montagna.

Non importa quale regione scegli, un agriturismo piacerà sicuramente ai vostri bambini. L’importante è andare a visitarlo prima di partire per la vacanza, per capire se i servizi proposti sono reali, se l’atmosfera è a misura di bambino, se l’ambiente non è troppo esclusivo, dove i bambini sarebbero visti come minacce al relax e alla quiete degli altri clienti.

È bene capire se l’agriturismo offre piatti adatti ai bimbi o se ci sono ristoranti in zona dove potete tranquillamente mangiare tutti, senza sacrificare i gusti e le esigenze di nessun componente della famiglia. In caso di vacanza lunga, assicurati che la struttura non sia troppo isolata e che si trovi comunque in una zona dove poter girare con l’auto per poter scoprire diversi borghi, città, montagne o spiagge; e soprattutto se siete in prossimità di farmacie, ospedali o guardie mediche, per qualsiasi emergenza dovesse capitarvi con i bimbi, che sia una puntura di un’ape o una caduta dalla bicicletta.

Una volta che vi siete assicurati che quell’agriturismo è adatto ad ospitare te ed i bimbi, non resta altro da fare che fare i bagagli e partire alla volta della campagna!


COMMENTA L'ARTICOLO