Il latte preferito dalle mamme

Incinta d’estate: come affrontare al meglio la gravidanza

28 Agosto 2016

  • Il Mondo dei Bimbi

Con il pancione che cresce ed il caldo dei mesi estivi che comincia a farsi sentire, qualche preoccupazione c’è. Vero, mamma? Una donna incinta percepisce il calore dell’estate un po’ di più rispetto agli altri. Ci sono, però, dei consigli che possono aiutarti a sopportare la calura.

Quando hai scoperto di essere incinta eri al settimo cielo. Naturale: hai avuto la notizia più bella del mondo! Poi, però, hai fatto due conti e ti sei resa conto che… avresti avuto il pancione durante l’estate. La testa ha cominciato a girare per le mille domande: come sopporterò il caldo, posso mettere il costume con la pancia che si vede, l’afa e la calura ed altri pensieri simili. La notizia è che l’estate è lì, così come il caldo e non puoi farci niente, la buona è che a tutto c’è un rimedio!

Per prima cosa devi armarti di calmapazienzasopportazione. Il caldo fa impazzire tutti, te che sei col pancione non sei esclusa quindi ripetiti mentalmente che ce la puoi fare! Sarà difficile sopportare il caldo quando si è incinta ma le alternative all’aria condizionata ci sono e seguirle di certo non fare sparire il caldo ma, almeno, allevierà la situazione.

Mangia poco ma spesso

In estate è difficile stare attente a quello che si mangia, lo è di più quando si è incinta. Fare tanti piccoli pasti leggeri, però, aiuta il tuo metabolismo. E’ semplice: assumere cibi complessi fa bruciare più energie all’organismo per elaborare l’alimento e quindi ti fa sentire più affaticata. Mangiare sano ed in piccole quantità ti aiuta a sentirti più in forma. Due più due fa quattro, non cinque! Stare attenta all’alimentazione quando si è incinta significa più energia per la mamma e per il bimbo.

Fai una nuotata

L’acqua è un elemento naturale per qualunque essere vivente. Quando fa caldo, poi, il richiamo è più forte che mai. Anche una bacinella d’acqua ci appare come una piscina di un centro benessere a cinque stelle! Fare un tuffo in piscina o a mare non solo ti aiuta ad abbassare  la temperatura corporea, ma riduce la pressione sul nervo sciatico e ti dona qualche attimo di sollievo. Un’altra opzione (che sicuramente apprezzerai) è… startene a mollo in acqua: attenzione a non restarci troppo a lungo e a mettere un cappello per evitare le scottature.

Usa un piccolo asciugamano

Mettere un piccolo asciugamano bagnato sulla fronte e sul collo aiuta ad abbassare la temperatura ed a controllare la sudorazione. Ti darà un po’ di sollievo dalla calura. Provalo anche sulle caviglie: è un sollievo per il gonfiore che solitamente caratterizza la gravidanza ma che è accentuato dal caldo estivo!

Non rimanere in casa

Non rimanere in casa solo perché pensi faccia troppo caldo e l’aria condizionata sia la tua oasi lontana dal calore estivo. Piuttosto fai una passeggiata al cinema o al centro commerciale per fare qualche acquisto per il bimbo in orari dove la temperatura si abbassa ed in luoghi comunque freschi.

Bevi tanto

Sai già che dovresti bere almeno otto bicchieri d’acqua al giorno. D’estate dovresti aumentare leggermente la quantità di acqua che assumi perché perdi comunque più liquidi durante la sudorazione. Per recuperare gli elettroliti persi bevi anche un po’ di latte, un succo d’arancia o uno sport drink: ti aiutano a reintegrare sali minerali ed energia.

Se hai trovato questo articolo interessante, continua a seguirci su Bimbo&Mamma dove ne troverai tanti altri :)

Photocredit:pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO