Il latte preferito dalle mamme

Le ricette della salute: la vellutata di zucca

11 Maggio 2015

  • Il Mondo dei Bimbi

La zucca è un alimento fondamentale per l’alimentazione dei bambini. Ricca di ferro, vitamina C e tante altre sostanze nutritive, è quindi importante integrarla nella dieta del tuo piccolo. Una ricetta facile e veloce, suggerita dalla nostra nutrizionista Patrizia Iemma.

La vellutata di zucca è una ricetta ideale per i bambini che cominciano a mangiare qualcosa di diverso dal solo latte materno. Dal 7° mese la zucca è un alimento che completa l’alimentazione del tuo bambino, fornendogli nutrienti utili per il suo sviluppo. E’ molto facile da cucinare ed anche abbastanza veloce: serve meno di un’ora per prepararla.

Per prepara la vellutata di zucca ti occorrono:

– 100gr di zucca
– 1 cucchiaio di semolino (10gr)
– 100ml di brodo vegetale
– 1 cucchiaio di parmigiano grattugiato (10gr)
– 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva (10gr)

Scegli la zucca

Scegli una zucca che non presenti macchie e corposa (tra 1kg e 2kg). Se decidi di comprarla già tagliata e sbucciata assicurati che abbia un colore arancione vivo. Da un chilogrammo di zucca si ricavano circa 800gr di vellutata: l’ortaggio tende a stringersi mentre viene cotto.

Prima di cucinare

Sciacqua la zucca in acqua fredda, rimuovi eventuali tracce di terra, con una spazzola o uno canovaccio, e risciacquala. Se l’hai acquistata già tagliata e sbucciata basta mettere la zucca in un colapasta e sciacquarla con acqua fredda.

Cuocere la zucca

Cuoci la zucca al vapore per circa 20 minuti. La cottura al vapore è particolarmente consigliata per i bimbi perché preserva tutti i nutrienti del cibo. Passa poi la zucca poi nel mixer o nel passa-verdure.

In una pentola unisci la zucca passata ed il brodo, fai cuocere a fuoco lento per circa mezz’ora. Aggiungi il semolino e continua a cuocere per altri 5 minuti. Versa la pappa in un piatto e condiscila con olio e parmigiano: ci sarà da leccarsi i baffi!

Conservazione

Una volta raffreddata puoi conservare la vellutata in frigo in un contenitore adatto fino a tre giorni. Quella che avanza può essere conservata nel freezer fino a 3 mesi. Quando deciderai di prepararla mettila a scongelare in frigo la notte prima. Prepara la vellutata di zucca quando serve, però, è sempre la soluzione migliore.

Se questa ricetta ti è piaciuta ed è stata utile vieni a scoprire le altre su Bimbo&Mamma o suggeriscine tu qualcuna nei commenti nel box qui sotto. Siamo ansiosi di leggerla (e pubblicarla)!


COMMENTA L'ARTICOLO