Il latte preferito dalle mamme

Parco giochi: come preparare lo zainetto per il bimbo

29 Aprile 2016

  • Il Mondo dei Bimbi

Il parco giochi per un bimbo è sempre un’esperienza divertente e con l’arrivo della primavera le occasioni per fare una bella corsa e giocare con gli altri bimbi si moltiplicano a vista d’occhio. Scopri i nostri consigli su cosa portare in borsa per avere sempre tutto quello che ti serve durante una giornata al parco.

Il parco giochi è un’occasione perfetta per passare un po’ di tempo all’aria aperta con il tuo bambino e vederlo giocare felice. Qualche tempo fa se ben ricordi ti abbiamo dato qualche consiglio su come ci si comporta al parco giochi. Oggi vogliamo darti qualche consiglio su cosa portare nello zainetto per il bimbo in modo da avere sempre con te tutto quello che può servire.

Quello che non può mancare al parco giochi

cosa portare al parco giochi

Lo zainetto che porti al parco giochi deve essere un po’ come la borsa di Mary Poppins e contenere tutti quei piccoli oggetti che possono tornarti utili durante una giornata al parco con il tuo bimbo.

La merenda: il lavoro del bambino al parco giochi è davvero duro: correre, saltare, arrampicarsi. Tutte attività stancanti, cosa c’è di meglio di una merenda sana per placare la fame e ritrovare le energie? Uno snack non può proprio mancare in ogni zainetto per il parco giochi che si rispetti.

Bottiglie d’acqua: Anche se difficilmente mancheranno delle fontanelle al parco giochi, è sempre meglio essere preparata ed avere con te almeno un paio di bottiglie d’acqua piccole in modo che sia tu che il bimbo possiate rimanere idratate anche nei giorni più caldi.

Salviette imbevute: i bimbi al parco giochi non si preoccupano troppo di sporcarsi e sia prima che dopo la merenda le salviette imbevute diventano una necessità per pulire il viso o le mani. Ne esistono anche di disinfettanti e possono tornare utili in caso di sbucciature insieme a qualche cerotto.

Crema solare: Molti bambini non la amano e cercano di evitarla il più possibile, ma sia in primavera che in estate avere con sé un po’ di crema solare è molto importante, la pelle dei più piccoli è delicata e giocando tante ore all’aperto c’è il rischio di scottature e, la crema solare insieme ad un cappellino sono necessarie a proteggere il tuo piccolo. Ne esistono anche di varianti spray che la pelle assimila velocemente e che quindi danno meno fastidio ai bimbi.

Questo è tutto, non resta che preparare lo zainetto ed andare al parco giochi a divertirsi! 😀

Photocredit: pixabay.com


COMMENTA L'ARTICOLO